rotate-mobile
Attualità Mirandola / Via Lino Smerieri, 3

Mirandola, il Punto prelievi si sposta da metà ottobre all’interno del Centro Servizi

Il trasloco, che non comporta alcuna variazione per quanto riguarda giorni, orari e modalità d’accesso al servizio, è temporaneo, in attesa della conclusione dei lavori per la ristrutturazione della sede presso l’Ospedale Santa Maria Bianca, prevista per fine anno

Dal 16 ottobre il Punto prelievi di Mirandola si sposta al Centro servizi di via Lino Smerieri 3, ingresso 1. L’Azienda USL di Modena e l’Amministrazione comunale di Mirandola hanno infatti condiviso la necessità di liberare gli spazi dell’ex Circolo Aquaragia, edificio di proprietà comunale e attuale sede del Punto prelievi, in quanto oggetto di un prossimo intervento edilizio.

Il cambio di sede del Punto prelievi non comporterà alcuna variazione di volumi d’attività, giorni, orari e modalità di accesso al servizio per i cittadini. Le attività si concentreranno al piano terra del centro servizi, edificio a fianco dell’ospedale: nei locali del CUP due sportelli saranno dedicati all’accettazione, mentre i prelievi saranno effettuati negli spazi della Pediatria di Comunità e dell’Igiene pubblica, che riorganizzeranno la propria attività al termine del Punto prelievi.

Già dai prossimi giorni, nel foglio delle prenotazioni per i prelievi in programma dal 16 ottobre in avanti, i cittadini troveranno indicato il nuovo indirizzo.

 Lo spostamento è temporaneo: proseguono infatti i lavori di ristrutturazione del Punto Prelievi definitivo presso l’Ospedale Santa Maria Bianca, la cui conclusione è prevista per fine anno, con il rifacimento completo di diversi locali, tra cui accettazione, sale d’attesa, stanze prelievo e servizi igienici attigui. I lavori di realizzazione del Punto prelievi si inseriscono nell’ambito di un più ampio investimento che riguarda il Corpo 02 dell’Ospedale, per un totale di 4 milioni e 360mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirandola, il Punto prelievi si sposta da metà ottobre all’interno del Centro Servizi

ModenaToday è in caricamento