Ordinanza Coronavirus. Anche l'Inps sospende le attività rivolte al pubblico negli uffici

Stop anche per l'Inps in provincia di Modena. Come si legge in una nota stampa ufficiale dell'ente: "Considerata la diffusione dei contagi da coronavirus e ritenuto di dover evitare, responsabilmente, che i Nostri uffici deputati alla relazione al pubblico possano costituire veicolo di rischio per utenti e colleghi, in coerenza con l'ordinanza emanata dal Presidente della regione Emilia-Romagna e dal Ministro della Salute, è stata disposta dalla Direzione Regionale e per tutto il territorio dell'Emilia-Romagna che, da lunedì 24 febbraio e sino a nuova comunicazione, vengano sospese tutte le visite mediche presso i centri medico-legali e le attività di relazioni con il pubblico che contemplino il contatto fisico con gli utenti".

Il provvedimento comprende dunque sia la Direzione provinciale di Modena che le relative Agenzie territoriali di Pavullo nel Frignano, Mirandola, Carpi, Sassuolo e Vignola.

Il servizio di informazioni sarà reso, oltre che con i consueti canali d'accesso telematici, attraverso numeri telefonici dedicati che, nelle prossime ore, saranno segnalati ai cittadini. Il nostro sistema centrale provvederà a canalizzare le chiamate a telefoni interni delle Strutture Inps che, presidiati da personale competente, prenderanno in carico le richieste. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento