menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid. Dopo il “salvacarrello” arriva un panno brevettato per le maniglie dei mezzi pubblici

L'azienda Roversi di Concordia lancia un nuovo prodotto con il tessuto brevettato che isola le impurità delle superfici

Un prodotto artigianale brevettato in fibra tessile certificata, che isola le impurità delle superfici, da usare per proteggersi le mani quando si viene a contatto con le maniglie dei mezzi pubblici, quindi autobus, treni e metropolitane. Si chiama 'Ciaocielo Travel Size', arriva da Concordia sulla Secchia, ed è un'evoluzione di 'Ciaocielo', il primo prodotto nel suo genere, un salvacarrello già di interesse di qualche catena di supermercati, sfornato nel corso della prima ondata Covid. 

Realizza e distribuisce tutto l'azienda Roversi, attiva nel settore tessile fin dagli anni '80. La base del prodotto è sempre la stessa: un tessuto 100% poliestere, idrorepellente e lavabile, che si chiude tramite magneti, "il che rende molto rapida l'operazione di sgancio quando si deve scendere dal mezzo pubblico". 

Spiega Elisa Roversi, ideatrice di tutti i prodotti in ballo: "Ciaocielo Travel Size può aiutare non solo nella situazione attuale, per la comprensibile paura che gli utenti possono avere a contattare superfici non sicure dal punto di vista sanitario, ma anche in generale a chi presenti allergie o altre situazioni particolari che rendano importante la presenza di un supporto di stoffa, agile e facile da maneggiare".

(DIRE)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento