Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Classifica gradimento sindaci e governatori: Bonaccini secondo, Muzzarelli 27esimo

La consueta classifica de Il Sole 24 Ore mette in evidenza i problemi delle grandi città in tempo di pandemia

A metà del suo secondo (e ultimo) mandato, Gian Carlo Muzzarelli segna un notevole balzo in avanti nella classifica di gradimento, passando dal 41esimo al 27esimo posto. Uno "scatto" che fa il pari con quello del presidente della regione, Stefano Bonaccini. Lo rivela la consueta classifica de Il Sole 24 Ore che mette anche in evidenza i problemi delle grandi città in tempo di pandemia.

Exploit del sindaco di Bari, Andrea Decaro, al 1° posto, malissimo il primo cittadino di Catania, Salvo Pogliese, in fondo alla classifica. A Milano Beppe Sala si ferma per la prima volta sotto al 50% e a Roma e Torino, per le sindache 5 Stelle Virginia Raggi e Chiara Appendino, il gradimento è al 43%.

Vediamo anche le performance degli altri primi cittadini emiliano-romagnoli: al 24° posto, Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia, seguita da Patrizia Barbieri, sindaca di Piacenza, al 25°, Viginio Merola a Bologna guadagna il 41°, il riminese Andrea Gnassi al 42°, al 51° si colloca il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, a Forlì Gian Luca Zattini è al 53°, a Ravenna Michele De Pascale è al 76°, Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, al 97°, 

Classifica governatori di Regione

Giuda la classifica Luca Zaia (governatore del Veneto), al 74 per cento, al secondo posto Stefano Bonaccini con il 60%, terzi ex aequo Massimiliano Fedriga (Friuli V.G., Lega) e Vincenzo De Luca (Campania, PD) col 59 per cento, segue Giovanni Toti (Liguria, Coraggio Italia, 56 per cento). Donatella Tesei (Umbria) dal 3° al 11° posto. In fondo alla classifica ex aequo Donato Toma (Molise) e Vito Bardi (Basilicata) 

(fonte: Il Sole 24 ore) 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classifica gradimento sindaci e governatori: Bonaccini secondo, Muzzarelli 27esimo

ModenaToday è in caricamento