menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco XXII Aprile e baby gang, riunione del Comitato per la Sicurezza

Due temi di attualità al centro della videoconferenza. Ecco la nota della Prefettura

Si è svolta, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Capo di Gabinetto della Prefettura dott.ssa De Angelis, alla quale hanno partecipato, oltre ai vertici delle Forze di Polizia, il Sindaco e il Presidente della Provincia di Modena. Non essendo disponibili elementi concreti sulle decisioni adottate nella riunione, riportiamo di seguito il comunicato stampa integrale emesso dalla Prefettura.

"Tra gli argomenti trattati in tema di sicurezza del territorio, particolare attenzione è stata dedicata alla situazione del Parco XXII aprile, evidenziata dal Comitato “Viale Gramsci e Dintorni”. Al riguardo, è stata concordata una adeguata risposta alla situazione lamentata.

Successivamente, insieme ad un rappresentante dell’Ufficio Scolastico Provinciale, alle Associazioni di genitori AGEA, AGESC e CGD e ad alcune Cooperative sociali, sono stati affrontati i temi della prevenzione e contrasto alla microcriminalità e della lotta al fenomeno delle aggregazioni giovanili, recentemente protagoniste di episodi di piccola criminalità e di disturbo della civile convivenza.

Nel corso dell’incontro è stata condivisa l’opportunità di intensificare le iniziative di prevenzione e contrasto con un’azione a tutto campo. A tale scopo saranno implementati, d’intesa con le Autorità scolastiche ed in raccordo con i soggetti interessati, i servizi delle Forze di polizia, con la collaborazione delle Polizie locali, per contrastare i fenomeni più diffusi nelle aree maggiormente a rischio, tra cui quelle nei pressi delle scuole e nei luoghi di aggregazione, e saranno rafforzati i percorsi formativi di sensibilizzazione nei confronti degli studenti.

Importate, al riguardo, l’azione delle Associazioni dei genitori presenti alla riunione e degli enti che operano sul territorio in collaborazione con il Comune di Modena, le quali hanno condiviso l’opportunità di sviluppare ulteriori iniziative di educazione alla legalità e alla civile convivenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Appartamento in fiamme a Finale Emilia, due persone in ospedale

  • Cronaca

    Violenza domestica, 26enne di Pavullo finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento