rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità Castelnuovo Rangone

Donati 5 computer all’istituto comprensivo Leopardi di Castelnuovo Rangone

Arriva anche a Castelnuovo Rangone l’iniziativa ‘Lapam per il sociale’ che si propone di donare computer completamente rigenerati alle scuole

Sbarca a Castelnuovo Rangone l’iniziativa ‘Lapam per il sociale’ che si propone di donare computer completamente rigenerati alle scuole, alle associazioni e alle parrocchie del territorio. Questa volta a beneficiare della donazione è stato l’istituto comprensivo Leopardi, con 5 computer donati per creare e potenziare i laboratori di informatica e agevolare la Didattica digitale integrata.

La consegna è stata effettuata da parte del segretario Lapam di zona Luca Tinti  che ha sottolineato “la grande rilevanza che questi progetti assumono per l’associazione, in un’ottica di sviluppo integrale del territorio che veda pubblico e privato lavorare insieme per formare i bambini e i giovani nella maniera migliore possibile”.

La dirigente dell’istituto ha poi ringraziato Lapam affermando che questi 5 Pc fissi “sicuramente contribuiscono alla maggiore fruibilità del digitale a scuola” augurandovi che questa collaborazione possa continuare negli anni. Anche il sindaco, Massimo Paradisi, è intervenuto: “Siamo sinceramente grati a Lapam per questa donazione, che conferma l’attenzione e la sensibilità dell’associazione nei confronti del mondo della scuola. Come Amministrazione comunale condividiamo le stesse priorità e quando si riesce fare squadra in ambiti cruciali come l’istruzione, migliorando il servizio proposto, si raggiungono obiettivi importanti per la comunità”.

Lapam anche in questa occasione si è posta quindi come anello di congiunzione tra pubblico e privato, nell’ottica di una collaborazione sempre più fondamentale affinché il territorio si evolva nella direzione di un continuo innalzamento della qualità lavorativa e di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati 5 computer all’istituto comprensivo Leopardi di Castelnuovo Rangone

ModenaToday è in caricamento