Stadio Braglia, rinnovata di un anno la concessione esclusiva al Modena Fc

Accordo approvato nelle scorse ore tra Comune e società, alle stese condizioni dell'anno appena trascorso. Affitto di poco superiore ai 100mila euro più iva

Un giorno prima che la società presentasse presso le sedi di Figc e Lega Pro tutta la documentazione necessaria al ripescaggio in Serie C, Comune e Modena Fc 2018 hanno trovato l'accordo sull'utilizzo dello stadio Braglia anche per la prossima stagione. Un tassello fondamentale per garantire quella "solidità" necessaria a fornire maggiori garanzie di ripescaggio. L'accordo prevede lo stesso schema applicato lo scorso anno alla allora neonata società, oggi già rivoluzionata nella sua composizione e garantirà l'uso esclusivo dell’impianto fino al 30 giugno 2020.

La società canarina verserà un canone di 103.741 euro più Iva. Oltre alle assicurazioni per infortuni o danni a persone o cose (massimale di almeno 5 milioni), è prevista anche la garanzia di una fidejussione bancaria da 50 mila euro. Fanno parte dell'accordo anche i campi di allenamento, tutte le strutture interne e la palazzina uffici che ospita la sede della società. La pubblicità esposta nell’impianto sportivo, soggetta al pagamento delle imposte e dei diritti stabiliti dalla legge, sarà completamente a vantaggio delle casse del Modena Fc. 

Il Modena Fc è dunque assegnato l’uso esclusivo dello stadio per l’intera stagione sportiva, ma il Comune si è riservato di poter utilizzare l’impianto per proprie necessità per un numero massimo di dieci giornate da concordare con congruo anticipo. Di comune accordo, inoltre, potranno essere autorizzati ulteriori utilizzi sportivi dello stadio.

L’accordo prevede che siano a carico del Comune la manutenzione ordinaria e le pulizie degli spazi destinati al pubblico, la manutenzione straordinaria degli immobili, la manutenzione ordinaria del manto erboso dei campi da calcio, conduzione e manutenzione della centrale termica, utenze elettriche, idriche, riscaldamento e illuminazione.

Competono invece alla società sportiva la pulizia e la manutenzione ordinaria degli spazi a uso ufficio, dei magazzini, di spogliatoi e palestre e di tutti gli spazi annessi, così come delle attività necessarie in occasione delle partite: dalla movimentazione di betafence e transenne alla delimitazione delle aree esterne, dalla bigliettazione al controllo degli accessi, fino al servizio di steward, alle attività legate alla sicurezza e alle eventuali spese per lo sgombero neve.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni muore dopo il trasporto dall'Ospedale di Sassuolo a Baggiovara, aperta indagine

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Scontro sulla Nazionale per Carpi, morto un automobilista

  • Persona muore bruciata all'interno di un'auto, giallo alla periferia di Modena

  • Travolta lungo via Giardini, grave una 52enne soccorsa dall'eliambulanza

  • Da Milano a Modena per salvare una vita, un organo scortato dalla Municipale

Torna su
ModenaToday è in caricamento