menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Corecom-Upi, presto uno sportello per la coliziazione in Provincia

"Conciliaweb" si occuperà delle controversie legate al rapporto col proprio gestore telefonico

UPI Emilia-Romagna e Co.Re.Com, Comitato Regionale per le Comunicazioni, hanno siglato in questi giorni un accordo che prevede di attivare sportelli "conciliaweb" nelle sedi provinciali, che avranno come obiettivo quello del servizio ai cittadini per la conciliazione di tutte le controversie legate al rapporto col proprio gestore telefonico. Per il Presidente di UPI Emilia-Romagna, Gian Domenico Tomei, "si tratta di un grande risultato per le Province, che potranno essere sempre più baricentriche nell'erogazione di servizi al cittadino. Ora si apre una fase di sensibilizzazione delle Province, per poter aprire quanto prima uno sportello in ogni Amministrazione provinciale".

UPI avvierà nei prossimi giorni una ricognizione presso le Province del territorio regionale, al fine di verificare le condizioni per l'apertura degli sportelli e l'avvio del servizio ai cittadini.

Per il Direttore Luana Plessi "questo accordo consente di poter rafforzare ulteriormente il ruolo delle Province nel governo del territorio, offrendo un servizio gratuito ai cittadini particolarmente strategico, in un momento in cui l'uso di internet nelle reti domestiche assume carattere prioritario, dalla didattica integrata allo smart working".

Il Corecom è un organo dell'Assemblea legislativa che ha la funzione, delegata dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom), di gestire le controversie tra utenti ed operatori delle telecomunicazioni. Con lo sportello conciliaweb si offre un servizio totalmente gratuito e di facile accesso, che permette di risolvere amichevolmente, senza intermediari e in tempi rapidi, le controversie fra cittadini ed aziende di telecomunicazioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento