Campagna contro la droga sui social, il Comune lancia un concorso di idee

Un contest rivolto alle classi delle scuole superiori, per realizzare una campagna di sensibilizzazione contro il consumo di stupefacenti

Saranno i ragazzi delle scuole superiori cittadine a creare il messaggio più efficace per dire no alla droga; un invito che verrà poi rilanciato sui canali social che i giovanissimi frequentano con assiduità.

La campagna di sensibilizzazione per la prevenzione e il contrasto al consumo di sostanze stupefacenti, che si articolerà principalmente online utilizzando appunto i canali social accanto ai tradizionali strumenti di comunicazione, sarà rivolta a giovani e giovanissimi e quindi sarà costruita utilizzando stili e linguaggi ideati e pensati dagli stessi ragazzi.

La campagna verrà realizzata nell’ambito delle attività del progetto “Scuole Sicure Modena: azioni integrate tra prevenzione e contrasto al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti anno scolastico 2019/2020”, per il quale Modena si è aggiudicata un finanziamento statale di 64 mila euro.

Il Comune di Modena lancia, allo scopo, un concorso d’idee rivolto agli Istituti scolastici pubblici di secondo grado per il miglior messaggio di prevenzione e contrasto al consumo di sostanze stupefacenti.

Il concorso è aperto a tutte le classi delle scuole superiori del territorio comunale; per ogni istituto possono partecipare al massimo due classi e gli elaborati dovranno essere inviati per pec, posta elettronica certificata (modenasicura@cert.comune.modena.it) entro le 18 del 2 marzo. (bando e modulistica sono scaricabili sul sito istituzionale del Comune: www.comune.modena)

Alle classi partecipanti si chiede di elaborare il concept della campagna, definire quindi il messaggio da veicolare, proporre un'idea creativa che riassuma il concetto del messaggio in modo emozionale, elaborare l'idea con gli elementi grafici (immagini e payoff, lo slogan che riassume e concretizza il messaggio) e di accompagnare le proposte di concept da una sintetica descrizione delle motivazioni. Inoltre, le classi partecipanti devono proporre, a partire dall'idea concettuale, una declinazione specifica, a titolo esemplificativo, di uno o più post pensati in particolare per Istagram, accompagnati da un brevissimo testo descrittivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre elaborati migliori riceveranno un contributo economico destinato alla scuola di appartenenza per l’acquisto di materiale didattico (650 euro per il primo classificato, 300 per il secondo e 250 per il terzo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento