rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Il console giapponese accolto in municipio a Modena

Lunedì 6 giugno Muzzarelli ha incontrato Amamiya Yuji, a Modena per il debutto della Filarmonica del Teatro Comunale diretta da Hirofumi Yoshida

A Modena in occasione del primo concerto della Filarmonica del Teatro Comunale, diretta dal maestro Hirofumi Yoshida, il console del Giappone a Milano Amamiya Yuji ha incontrato in Municipio il sindaco Gian Carlo Muzzarelli che gli ha dato il benvenuto in città.

L’incontro con la delegazione giapponese è avvenuto nella sala delle Bifore di Palazzo comunale, nel tardo pomeriggio di lunedì 6 giugno, poco prima dell’appuntamento a teatro.

Insieme al console, accompagnato dalla moglie, hanno partecipato il maestro Aldo Sisillo, direttore del Teatro Comunale, Giorgio Zagnoni, presidente della Società Filarmonica, Sawakami Atsuto, presidente di Sawakami Opera Foundation (main sponsor della Filarmonica), accompagnato dalla moglie, il maestro Hirofumi Yoshida, direttore della Filarmonica, Hirota Tsukasa, ministro dell’ambasciata giapponese in Italia. Erano presenti anche, Rita Marchesini, della Società Filarmonica, Jun Yamada, Kikue Murata, Kano Ozawa della Sawakami Foundation.

A conclusione dell’incontro, il sindaco Muzzarelli ha donato al console Amamiya Yuji e alla moglie una boccetta di aceto balsamico prodotto dall’Acetaia comunale e il volume “Balsamico è”; al maestro Hirofumi Yoshida il volume “L’oro nero di Modena”; al ministro Hirota Tsukasa il volume “Effetto notte”. Lo stesso libro è stato donato a Sawakami Atsuto e alla moglie, insieme al volume sul Duomo di Modena “Un libro di pietra”; a Giorgio Zagnoni è stato donato il libro “Modena effetto notte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il console giapponese accolto in municipio a Modena

ModenaToday è in caricamento