Coronavirus, salgono di 71 i positivi in Emilia-Romagna. Un nuovo decesso

La maggior parte dei casi in cinque province: a Ferrara (11 casi), a Reggio Emilia (11), a Bologna (10), a Modena (10), a Ravenna (9). Casi attivi a quota 1.754 (+42), di cui il 95% con sintomi lievi in isolamento a casa

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 30.385 casi di positività, 71 in più rispetto a ieri, di cui 40 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Dei 71 nuovi casi, 43 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 29 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti, 21 sono collegati a vacanze rientri dall’estero (per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen, mentre per chi rientra da Croazia, Spagna, Grecia e Malta è stato introdotto un tampone senza isolamento domiciliare preventivo).

Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano in 5 città: a Ferrara (11 casi), a Reggio Emilia (11), a Bologna (10), a Modena (10), a Ravenna (9).  

In provincia di Ferrara, su 11 casi positivi (7 sono sintomatici e 4 asintomatici) 10 sono in isolamento domiciliare e 1 era stato ricoverato in ospedale per malattie pregresse e poi trasferito in reparto pneumologia covid in seguito a tampone positivo. Inoltre, 6 sono i casi collegati a vacanze o rientri dall’estero: 1 caso è importato dalla Croazia, 1 dall’Albania, 1 da Malta, e 3 sono rientri dalle vacanze in Italia.

In quella di Reggio Emilia, degli 11 casi (9 asintomatici e 2 sintomatici) 7 erano già in isolamento al momento della diagnosi, 5 sono riconducibili a focolai già noti e 4 sono collegati a rientri dall’estero o vacanze (1 dall’Ucraina, 1 dalla Tunisia, 2 dall’Italia).

In provincia di Bologna su 10 casi uno, asintomatico, è stato diagnosticato dall'Azienda USL di Bologna ma trasferito nell’azienda sanitaria di competenza in un’altra Regione. Dei restanti 9 casi (5 sintomatici e 4 asintomatici), 7 persone sono state poste in isolamento domiciliare, 2 sono ricoverate non in terapia intensiva. Nel dettaglio: dei 5 sintomatici, 2 sono riconducibili a focolai familiari, 2 sono attribuiti a un focolaio già noto e 1 è inserito come caso sporadico. I 4 restanti casi asintomatici sono tutti attribuibili a focolai già noti.

In provincia di Modena, su 10 casi (7 sintomatici e 3 asintomatici) 3 sono collegati ad un focolaio familiare, 3 ad altri focolai già noti, 3 sono rientri dall’estero (2 dall’Albania e uno dalla Croazia), uno è stato rilevato nell’ambito dello screening nel comparto carni.

In provincia di Ravenna, tutti i 9 casi (1 sintomatico e 8 asintomatici) erano già in isolamento al momento della diagnosi. Nel dettaglio: 5 casi sono stati rilevati nell’ambito del contact tracing rispetto a focolai già noti, 2 casi sono rientri dall’estero (1 dal Senegal e uno da Malta), 1 da screening per categorie lavorative. L’unico caso sintomatico deriva da tampone prescritto dal medico di famiglia a paziente con sintomatologia sospetta.

tamponi effettuati ieri sono 6.089, per un totale di 765.122. A questi si aggiungono anche 1.146 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.754 (42 in più di quelli registrati ieri). Purtroppo si registra un nuovo decesso in provincia di Ravenna. Il numero totale sale dunque a 4.453.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.675 (+43 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. Restano 4 i pazienti in terapia intensiva, e scende ancora il numero di quelli ricoverati negli altri reparti Covid: 75 (-1).

Le persone complessivamente guarite salgono a 24.178 (+28 rispetto a ieri): 89 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.089 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.695 a Piacenza (+7, di cui 4 sintomatici), 3.827 a Parma (+5, di cui 2 sintomatici), 5.206 a Reggio Emilia (+11, di cui 2 sintomatici), 4.230 a Modena (+10, di cui 7 sintomatici), 5.438 a Bologna (+10, di cui 5 sintomatici); 441 casi a Imola (+1, non sintomatico), 1.117 a Ferrara (+11, di cui 7sintomatici); 1.215 a Ravenna (+9, di cui 1 sintomatico), 1.001 a Forlì (+2,  nessun sintomatico), 858 a Cesena (+3, di cui 1 sintomatico) e 2.357 a Rimini (+2, entrambi sintomatici). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento