rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, venerdì nero per Modena. Sette morti e 61 contagi

I decessi a Modena, Sassuolo e Ravarino. Ricoveri e isolamenti domiciliari ormai in tutti i comuni della pianura

Un bilancio davvero pesante per la provincia di Modena, che nelle ultime 24 ore è passata da 190 casi a 251, con un aumento quindi di ben 61 pazienti positivi al coronavirus. Si tratta di persone di età compresa tra i 29 e i 95 anni, con condizioni di gravità molto differenti fra loro.

Nel capoluogo i nuovi contagiati sono 24, 6 invece a Carpi e 3 a Sassuolo, Soliera e Cavezzo.  Un caso in anche in ciascuno di questi comuni: Castelfranco, Castelnuovo, Castlevetro, Fiorano, Formigine, Maranello, Pavullo, Polinago, Spilamberto, Finale Emilia, Medolla, Bomporto, Mirandola, Nonantola, San Prospero e Novi di Modena.

Molto grave anche il bilancio delle vittime, che finora erano quattro sul territorio provinciale: se ne sono aggiunte ben sette, tre residenti a Modena, tre a Sassuolo e una a Ravarino.

Attualmente presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria sono ricoverati nei due stabilimenti 94 pazienti positivi, dei quali 23 ricoverati nelle Terapie Intensive (18 presso la Terapia Intensiva del Policlinico e 5 nella Terapia Intensiva e Rianimazione di Baggiovara), 46 assistiti presso le Malattie Infettive e 25 in altri reparti COVID. Quindi 79 al Policlinico e 15 all’Ospedale civile di Baggiovara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, venerdì nero per Modena. Sette morti e 61 contagi

ModenaToday è in caricamento