Contagio. Modena continua a crescere più delle altre province, ieri 10 vittime

Modena conta oggi 1.676 persone positive al tampon per il covid-19, vale a dire 143 in più rispetto a ieri. Si tratta, per il secondo giorno consecutivo, dell'aumento più elevato fra tutte le province dell'Emilia-Romagna, ma in ogni caso il numero è in progressiva diminuzione sulla percentuale dei positivi.

I nuovi casi si trovano come sempre per la maggior parte in isolamento domiciliare (102), mentre 37 si trovano ricoverati e 4 quelli più gravi finiti in Terapia Intensiva.

La distribuzione nei comuni rimane quella dei giorni scorsi, senza picchi particolari, e segue bene o male in modo proporzionale la popolazione residente: Bomporto 1, Campogalliano 1, Camposanto 1, Carpi 17, Castelfranco E. 1, Castelnuovo R. 4, Cavezzo 2, Concordia 7, Finale Emilia 5, Fiorano M. 6, Formigine 8, Frassinoro 1, Lama Mocogno 4, Maranello 4, Marano 1, Mirandola 2, Modena 24, Nonantola 1, Novi 3, Pavullo 3, Prignano 3, Ravarino 2, San Felice S/P 2, San Prospero 1, Sassuolo 11, Serramazzoni 5, Sestola 2, Soliera 7, Spilamberto 4, Vignola 3, Non residenti in provincia 7.

Si allunga fino a 117 la lista dei decessi, con 10 in più nelle ultime ore. Le vittime sono una 92enne e una 101 enne di Carpi, un 79enne e un 78enne di Modena, una 79enne e un 59enne di Fiorano, un 84enne di Palagano, una 99enne di Spilamberto, un 84enne di Castelnuovo Rangone e un 72enne di Novi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cresce di sole tre unità, invece, la lista dei guariti, che oggi sono 69, 16 dei quali con doppio tampone negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altri 139 casi a Modena. I decessi salgono a 61

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

Torna su
ModenaToday è in caricamento