Contagio, altri 3 casi in provincia. Casi attivi ormai stabili da tempo

Due casi sono riconducibili al focolaio di un macello mantovano. Guarigioni e nuovi positivi si "pareggiano" ormai quotidianamente

Anche oggi sono tre i nuovi casi di positività al covid-19 rilevati grazie ai tamponi eseguiti dall'Ausl di Modena. Due dei casi sono legati al focolaio individuato nel macello del mantovano: in particolare si tratta di un lavoratore di Nonantola e di un contatto stretto, residente a Modena, di un altro lavoratore risultato positivo nei giorni scorsi. Un terzo caso è invece slegato da quel contesto e riferito ad un residente nel comune di Castelvetro.

Tutti e tre i nuovi malati - di cui solo uno sintomatico - sono in isolamento domiciliare. I casi totali sono ad oggi 3.977, mentre restano invariati i decessi, che da giorni fortunatamente non si verificano più.

Si aggiungono 2 nuovi guariti con il doppio tampone negativo e un guarito clinicamente. Alla data di oggi sono 3425 le persone guarite clinicamente, di cui 3410 con anche il doppio tampone negativo. I casi attivi sono ormai sempre una cinquantina, numero che si è stabilizzato da circa due o tre settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento