Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

Si tratta di un uomo carpigiano che per settimane ha lavorato nel Lodigianon. Nessun contatto con operatori sanitari. Diversi interventi del 118 per casi sospetti in mattinata

foto di archivio

Nuovo caso di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna. Si tratta di un residente nel modenese che ha lavorato per alcune settimane nel Lodigiano, ora ricoverato al reparto Malattie infettive del Policlinico di Modena. E’, quindi, un caso che – come gli altri – è riconducibile al focolaio lombardo.

Da sottolineare come l’uomo non sia stato prima ricoverato, né abbia avuto contatti con operatori sanitari, essendosi trattato di un percorso ‘pulito’, partito dalla sua individuazione nell’ambito dei protocolli previsti e quindi all’accertamento della positività.

Complessivamente, in Emilia-Romagna, i casi di positività salgono così a 17. Di questi, 6 ricoverati all’ospedale di Piacenza, 6 in isolamento a domicilio e 2 trasferiti dall’ospedale di Piacenza a quello di Parma, reparto Malattie infettive, dove si trovano anche i 2 pazienti parmigiani riscontrati positivi nelle ultime ore. A questi si aggiunge l’ultimo caso, al Policlinico di Modena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche nella mattinata di oggi si sono avuti due casi simili a quelli segnalati sabato scorso a Sassuolo: due interventi del 118 a Maranello e a Modena - presso un albergo e presso un'abitazione privata - per esaminare due pazienti affetti da una sospetta patologia infettiva. I soccorritori, muniti di tute bianche e mascherine protettive, hanno accompagnato in malati in ospedale per accertamenti. Ancora non si conoscono le loro condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altri 139 casi a Modena. I decessi salgono a 61

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

Torna su
ModenaToday è in caricamento