rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità Maranello

Educazione, Ferrari sostiene i laboratori STEAM per gli studenti di Maranello

Attività extra scolastiche per i ragazzi del paese, con il contributo dell'azienda del Cavallino

Ferrari conferma l’impegno per l’educazione delle nuove generazioni a partire dal proprio territorio, sostenendo i programmi extra scolastici del Comune di Maranello. ll contributo di Ferrari consentirà di ampliare l’offerta e i programmi dei Gruppi Territoriali Educativi (Get), che supportano i ragazzi nello svolgimento dei compiti, e di “Medie XL”, un progetto per studenti delle scuole secondarie di 1° grado introdotto in via sperimentale lo scorso settembre. 

Le ore pomeridiane rappresentano un’opportunità formativa preziosa per gli studenti, che allo stesso tempo può facilitare la gestione degli impegni quotidiani dei loro famigliari. Questa è la sfida raccolta dai programmi educativi nel territorio, che sono incentrati sul rafforzamento dell’apprendimento e non solo.

Con il sostegno del Cavallino Rampante, ad esempio, il progetto ‘Medie XL’ potrà avvalersi di nuove strumentazioni tecnologiche e di materiale didattico innovativo per i laboratori STEAM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica), nonché accrescere la qualità e la varietà delle iniziative che ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, sono proposte agli alunni. Fra queste, corsi di informatica e robotica, di arte, teatro, oltre a laboratori di educazione ambientale.

Altri miglioramenti interessano il progetto dei GET a Maranello, attivo sin dal 1998, a cui sono iscritti oltre cento alunni del biennio delle superiori, delle medie, delle quarte e quinte elementari. Il contributo di Ferrari garantirà un sostegno ulteriore per progettare le attività del servizio, suddivise tra l’aiuto compiti e le iniziative ludico-ricreative.

I fondi donati verranno inoltre investiti per continuare a garantire un numero adeguato di educatori qualificati, che tenga conto anche delle specifiche esigenze di alcuni alunni. 

“Ferrari ha risposto con entusiasmo alla domanda di nuovi servizi socio-educativi che offrano un aiuto concreto agli studenti e alle loro famiglie – ha dichiarato Michele Antoniazzi, Chief Human Resources Officer di Ferrari – I programmi proposti ai ragazzi del Comune di Maranello consolidano strategie formative efficaci nel sviluppare le loro capacità espressive, il loro spirito di collaborazione e di socializzazione. È un’iniziativa che speriamo possa offrire a tutti loro giornate ricche di opportunità di crescita”.

“Questa collaborazione – spiega il Sindaco, Luigi Zironi – conferma l’attenzione del tessuto imprenditoriale maranellese su temi fondamentali quali l’istruzione, l’educazione e il sano sviluppo psicofisico dei più giovani. Quando su un territorio il confronto tra istituzioni, aziende e associazioni è costante, ogni contributo privato viene convogliato sulle priorità espresse dalla collettività. Così la generosità delle nostre imprese si trasforma in azioni efficaci, che nel concreto possono fare la differenza nella quotidianità delle famiglie e nel percorso di maturazione dei ragazzi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione, Ferrari sostiene i laboratori STEAM per gli studenti di Maranello

ModenaToday è in caricamento