Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Alberi crollati: controlli periodici lungo le Provinciali, ma a volte non basta

Da inizio anno sono state verificate lungo la rete stradale 2.621 alberature, con l'abbattimento di 29 esemplari a rischio

A Novi, sul tratto della strada provinciale 413 dove si è verificato il crollo che ha investito il mezzo in transito, sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei tecnici della Provincia sulle alberature cadute. Per quanto riguarda i controlli, la Provincia esegue periodicamente, tramite una ditta specializzata, un monitoraggio completo delle piante di competenza ai lati della rete di quasi mille chilometri di strade provinciali, oltre a garantire le manutenzioni e potature costanti e le verifiche degli operatori stradali, tenendo anche conto degli eventi meteo estremi sempre frequenti negli ultimi anni. 

Durante i rilievi viene verificato lo stato di salute e vengono individuate le piante malate, spesso caratterizzate da un progressivo rinsecchimento e deperimento fisiologico, a rischio crollo in caso di forte vento.

L'ultima campagna di monitoraggio sulle alberature è partita nel febbraio scorso e proseguita fino a maggio: complessivamente sono state rilevate 2.621 alberature che hanno portato a 29 abbattimenti di alberi malati considerati a rischio. 

Maltempo, grandine sulla fascia pedemontana. Cinque feriti a Novi

Sulle alberature in aree private, inoltre, lungo le strade provinciali, sempre la Provincia nei mesi scorsi ha sollecitato i proprietari con una lettera ad eseguire le manutenzioni e mettere in sicurezza le eventuali situazioni di rischio.  

Nel frattempo sono terminati i lavori degli operatori della Provincia per rimuovere dalla carreggiata e mettere in sicurezza i rami e le alberature danneggiati, lungo la viabilità provinciale dell'area nord, colpita dal maltempo di lunedì 26 luglio; la rimozione dai lati delle strade di rami e tronchi sarà completata nei prossimi giorni da una ditta incaricata; tutte le strade provinciali sono regolarmente transitabili.  Gli interventi si sono concentrati sulle provinciali 413 tra Carpi e Novi, dove ieri un albero si è abbattuto su un furgone in transito ferendo due passeggeri di un furgone; poi sulla provinciale 7, riaperta dopo la chiusura sempre di ieri per rimuovere alberi e pali della corrente elettrica caduti, e sulla provinciale 8.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi crollati: controlli periodici lungo le Provinciali, ma a volte non basta

ModenaToday è in caricamento