Attualità

Bandiere Ferrari a lutto, il cordoglio del sindaco di Maranello per Marchionne

foto Fabio Vandelli da Facebook

“Se ne va un grande protagonista del mondo imprenditoriale, un uomo che ha saputo interpretare la mondializzazione, comprenderne i passaggi decisivi e portarci dentro l’industria automobilistica italiana”. Così il sindaco Massimiliano Morini ricorda Sergio Marchionne, venuto a mancare in queste ore.

Il manager ha rappresentanto un passaggio fondamentale anche per la storia del marchio Ferrari, che sotto la sua guida ha raggiunto risultati economici di prim'ordine. L'azienda del Cavallino non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali sulla dipartita dell'ormai ex Amministratore Delegato, ma le bandiere fuori dalla fabbrica sono state abbasstae in segno di lutto e verrà osservato un minuto di silenzio in tutti gli ambienti di lavoro.

Morini ha aggiunto: “Un’operazione tutt’altro che semplice condotta con coraggio e con una determinazione che qualche volta è stata erroneamente scambiata per ostinazione. Anche nei rapporti con la città di Maranello questo suo tratto è stato percepibile, la sua conduzione è stata concreta, attenta, profondamente dentro alle questioni e altrettanto lontana dalle luci dei riflettori. So che era suo desiderio rimanere alla guida dell’azienda dopo la fine dell’incarico in FCA: un segnale molto bello della sua passione per Ferrari e della vicinanza al nostro territorio. A nome di tutta la comunità voglio esprimere le mie condoglianze alla famiglia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere Ferrari a lutto, il cordoglio del sindaco di Maranello per Marchionne

ModenaToday è in caricamento