rotate-mobile
Attualità

Protezione Civile, una nuova cucina da campo per gli alpini modenesi

Acquistata con il contributo della Fondazione di Modena. Servirà per le emergenze ma anche per raccogliere fondi a favore della comunità

Consegnata all’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Modena, la nuova cucina da campo acquistata con il contributo della Fondazione di Modena. Alla cerimonia di consegna dell’attrezzatura, a Monteobizzo di Pavullo, erano presenti, tra gli altri, Vittorio Costi, Presidente della sezione provinciale Alpini di Modena; Luciano Biolchini, Sindaco di Pavullo; Maurizia Gherardi, componente del Consiglio di Indirizzo della Fondazione di Modena. Il contributo deliberato dalla Fondazione per l’acquisto della cucina ammonta a circa 42 mila euro, il 60 per cento dell’intero importo.

La cucina da campo – ha dichiarato Maurizia Gherardi – servirà sicuramente per tutte le situazioni di emergenza e di calamità, contribuendo in questo modo a sostenere il comparto di Protezione Civile. Ma questa attrezzatura potrà servire anche per eventi finalizzati alla raccolta di fondi necessari per sostenere progetti di solidarietà. La Fondazione – ha aggiunto la rappresentante della Fondazione – non ha avuto dubbi nell’elargire questo importante contributo perché agli alpini ci accomunano non solo i valori ma anche lo spirito di servizio nei confronti della comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile, una nuova cucina da campo per gli alpini modenesi

ModenaToday è in caricamento