menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divulgare la cultura del biologico: a scuola una piantina da accudire in un anno complicato

Riduzione di spreco e rifiuti ma anche diffondere la cultura del biologico, e della spesa consapevole. In ogni classe delle elementari c’è una piantina da curare e far crescere durante quest’anno scolastico così complicato

All’istituto “Iqbal Masih” di Medolla, in ogni classe delle elementari oggi c’è una piantina da accudire e far crescere durante quest’anno scolastico così complicato, così come fa la scuola con i propri alunni.

A donarle nei giorni scorsi i rappresentanti dell’A.P.S. (Associazione di Promozione Sociale) Mi.Me.Gas, gruppo di acquisto solidale nato dalla necessità di alcune famiglie di acquistare prodotti biologici, a km 0 e per abbattere i costi, attiva sul territorio da due anni grazie a otto soci fondatori che seguono settimanalmente gli ordini di prodotti, la consegna e la gestione dei fornitori.

L’obiettivo della associazione è divulgare la cultura del biologico, della spesa consapevole, della riduzione di spreco e rifiuti, oltre che le buone regole dell’alimentazione sana per tutta la famiglia, garantendo ai “gasisti” una spesa settimanale con prodotti biologici, controllati e a filiera corta. Un impegno nei confronti delle famiglie che nei mesi scorsi si è tradotto anche con un altro progetto in collaborazione con il Comune, sempre a vantaggio dell’istituto “Iqbal Masih”, e della didattica a distanza in particolare. I volontari di Mi.Me.Gas hanno infatti riconfigurato 28 pc, poi donati a famiglie di alunni che ne erano sprovvisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento