Mascherine, a Modena la nuova distribuzione gratuita riparte dai negozi

Giovedì 7 maggio il Comune inizia a distribuire 145 mila mascherine fornite dalla Regione. Coinvolto il mondo economico e del commercio, si parte dalle edicole

Prende il via giovedì 7 maggio una nuova distribuzione di mascherine di protezione consegnate dalla Regione Emilia Romagna agli enti locali e destinate alla popolazione, che per Modena è pari a 145 mila dispositivi monouso.

Per la nuova distribuzione che coincide con l’inizio della “fase 2” e la riapertura di molte attività, l’amministrazione comunale ha deciso, in conformità con le linee di indirizzo regionali, di coinvolgere la rete delle attività economiche e commerciali aperte in seguito alle ultime disposizioni di legge. Oltre alle edicole, canale già utilizzato nella precedente distribuzione di mascherine, saranno coinvolti esercizi commerciali, artigianali, della ristorazione e della gastronomia, e la grande distribuzione.

Fin da giovedì 7 maggio, quindi, i cittadini potranno ritirare gratuitamente le mascherine, imbustate singolarmente, nelle edicole (che ne avranno a disposizione 15 mila) e in alcuni negozi delle catene Coop e Conad. È inoltre già in corso la consegna alle associazioni di categoria che provvederanno a darle ai propri aderenti i quali dai prossimi giorni le metteranno a disposizione dei clienti.

Attraverso le attività economiche saranno distribuite 125 mila mascherine, mentre le restanti 15 mila saranno consegnate, attraverso il Comune e i canali del Terzo settore e del volontariato, già sperimentati nella prima distribuzione, a persone fragili, come anziani e disabili, persone a rischio e famiglie in difficoltà.

Tutte le mascherine sono state imbustate singolarmente, seguendo i protocolli sanitari indicati dalla Regione, da numerosi volontari di Protezione civile, Croce Rossa e Croce Blu, coordinati dal Gruppo comunale volontari di Protezione civile, che hanno lavorato per tutto il fine settimana nella sede di via Morandi. A tutti loro va il ringraziamento del sindaco Gian Carlo Muzzarelli “per il prezioso lavoro che hanno svolto e per aver ancora una volta messo a disposizione tempo e impegno a favore di tutta la città”.

La distribuzione delle mascherine, coordinata dall’assessora alle Attività economiche Ludovica Carla Ferrari, è stata organizzata grazie alla collaborazione con Rete Imprese Italia (Confesercenti, Confcommercio, Lapam e Cna), con Modenamoremio, che si occuperà della distribuzione in centro storico, e con Sinagi che riunisce 62 edicole cittadine. Saranno le stesse associazioni a consegnare i pacchi di mascherine alle attività aderenti che, a loro volta, le metteranno a disposizione dei propri clienti.

Tra gli aderenti anche il mercato Albinelli, per quanto riguarda i supermercati e gli ipermercati, le mascherine saranno consegnate ai clienti una volta giunti alle casse. Già operativi dal 7 maggio sono i punti vendita Conad Baggiovara, Parco, Modena est e di via Pignedoli, e quelli Coop del GrandEmilia, i Portali, i Gelsi e SpecialCoop.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune raccomanda ai cittadini il corretto smaltimento delle mascherine e, soprattutto, dei guanti usati, evitando di abbandonarli in strada o nei parcheggi (per esempio nei pressi dei depositi dei carrelli del supermercato) e depositandoli, invece, nei cestini dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

  • Addio a Maria Lucia Matteo, stimata ginecologa di Carpi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento