menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenico Turrazza confermato per altri tre anni alla guida della Bonifica dell'Emilia Centrale

Decisione presa a voto unanime dal Consiglio di amministrazione dell’ente consortile nell’ultima seduta online

Nel corso dell’ultima seduta dell’assemblea dei consorziati della Bonifica Emilia Centrale il Consiglio di Amministrazione, accogliendo la proposta del presidente e dei membri del Comitato, ha votato all’unanimità la conferma alla direzione generale dell’ente dell’avvocato Domenico Turazza, che resterà quindi nel suo ruolo fino alla primavera del 2024, termine dell’attuale legislatura.

Arrivato al Consorzio Parmigiana Moglia-Secchia nel 1996, dopo una laurea all’Università di Trieste e molteplici esperienze professionali in amministrazioni pubbliche e gruppi privati, Turazza è stato prima dirigente e, successivamente, direttore del neonato Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, che oggi si estende in un grande comprensorio nelle province di Reggio Emilia, Modena, Parma e Mantova.

Sono lieto della decisione unanime del Consiglio, che ringrazio per la fiducia accordatami – ha commentato soddisfatto Turazza – , onorerò il ruolo con l’impegno di sempre. Questo riconoscimento non rappresenta il singolo lavoro del sottoscritto, ma è frutto della partecipazione attiva di tutto lo staff che, in questi anni, ha dimostrato le sue capacità in numerose occasioni emergenziali e progettuali, con attestazioni arrivate sia dalla cittadinanza sia dai tanti enti, anche comunitari, che hanno valutato favorevolmente il nostro operato collettivo”.

A nome della governance e alla guida del Comitato il presidente Matteo Catellani si è congratulato con Turazza: “Il direttore ha dato prova di capacità, equilibrio, innovazione e buona gestione dell’ente e pertanto era necessario dare stabilità, continuità e fiducia al suo operato fino alla conclusione dell’attuale legislatura”.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, oggi 379 casi e 7 decessi in provincia di Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento