rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità Mirandola

Donati beni di prima necessità per le donne vittime di violenza

La donazione del Rotary di Mirandola al comune. Letizia Budri (Vice Sindaco): “Un gesto di grande sensibilità e di amore per la comunità”

Un gesto dal cuore, destinato a regalare un sorriso alle donne vittime di violenza. Il Rotary di Mirandola, rappresentato della Presidente Lia Gabrielli, del Segretario Guido Maffei e delle socie Roberta Roventini e Domenica Perseo, ha consegnato questa mattina al Comune di Mirandola, alla presenza dal Vice Sindaco Letizia Budri e della Responsabile dello Sportello Sociale Stefania Poletti, beni di prima necessità raccolti grazie alla grande generosità di aziende e imprenditori del territorio e non, che l’Amministrazione ha deciso di destinare a donne vittime di maltrattamenti seguite dal servizio comunale.  

Un pacco contenente numerosi generi di prima necessità fra cui pasta, biscotti, merendine, succhi di frutta, passata di pomodoro, legumi misti, farina, noci, riso, zucchero, cioccolata, parmigiano reggiano, latte, un panettone e gel doccia e dedicato all’igiene intima.

Donazione Rotary 2-2

Un aiuto che il Rotary Mirandola ha voluto estendere a varie realtà di Mirandola e del territorio, consegnando confezioni a “Porta Aperta”,alla Casa Famiglia “Papa Giovanni XXIII”, alla Parrocchia di San Giacomo Roncole e presso il centro Caritas di Medolla.

“Si tratta di un gesto dall’alto valore civico e umano – commenta la Vice Sindaco Letizia Budri – Il Rotary di Mirandola si conferma attento e sensibile al territorio e alla sua comunità. Dal canto nostro abbiamo scelto di destinare questi preziosi aiuti a donne vittime di maltrattamenti. Oggi, 8 Marzo 2024, è più che mai necessario ribadite l’importanza del lavoro di tutti per combattere la disparità, il pregiudizio e la violenza sulle donne. Grazie al Rotary Club”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati beni di prima necessità per le donne vittime di violenza

ModenaToday è in caricamento