rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Attualità Maranello

Maranello, donata ad Anffas la bici-carrozzina vinta dal Comune di Maranello

Il premio era stato assegnato nei mesi scorsi da Emil Banca al Comune di Maranello, vincitore della ‘Menzione Speciale Sostenibilità’ nell’ambito del progetto ‘Abbiamo un cuore in Comune’

Si è perfezionata questa mattina la donazione all’Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) della bici-carrozzina assegnata nei mesi scorsi da Emil Banca al Comune di Maranello, vincitore della ‘Menzione Speciale Sostenibilità’ nell’ambito del progetto ‘Abbiamo un cuore in Comune’.

La cerimonia di consegna è avvenuta davanti al Municipio, alla presenza del Sindaco Luigi Zironi, di Gianluca Gibertini - Vicedirettore per l’Area Reggio, Modena e Cavola di Emil Banca - e di Maurizio Ferrari, Consigliere della sezione distrettuale di Anffas.  

Il concorso benefico, ideato dall’istituto di credito, ha coinvolto 94 amministrazioni comunali emiliane, che hanno presentato la loro candidatura condividendo oltre 70 progetti sui temi affrontati dall’Agenda 2030. E tra i premi messi a disposizione da Emil Banca, tutti votati al rispetto dell’ambiente e alla responsabilità sociale, era presente anche la bici-carrozzina assegnata al Comune di Maranello, che ha poi deciso di donarla ad Anffas affinché venisse utilizzata dalle persone che ne hanno più bisogno.

Tra le motivazioni del premio, indicate dalla commissione giudicante, compare “la capacità dell’Amministrazione maranellese di integrare al meglio i tre ‘pilastri’ della sostenibilità - cioè gli aspetti sociale, ambientale ed economico - ad un quarto ambito, quello della legalità, nello sviluppo del progetto di recupero relativo al bene confiscato alla criminalità organizzata in località Fogliano, destinato al sostegno di donne fragili”.

“Riconosciamo in queste motivazioni le linee guida del nostro mandato - ha sottolineato Luigi Zironi - che ci vede impegnati a sviluppare politiche ambientali, sociali ed economiche che sappiano coniugare efficacia e sostenibilità. Soprattutto nei punti in cui queste tematiche si sovrappongono e sempre con l’ambizione di mantenere un’ampia prospettiva sull’avvenire, in modo da gestire i cambiamenti senza subirli”.

“Il ruolo di una banca di credito cooperativo - ha rimarcato Gianluca Gibertini - è anche quello di sensibilizzare ed accompagnare le comunità nel perseguimento di uno sviluppo sostenibile. Per questo il progetto ‘Abbiamo un cuore in Comune’ è parte integrante del Piano strategico di Sostenibilità di Emil Banca” 

“Anffas ringrazia la Città di Maranello ed Emil Banca per il dono di questa bicicletta - ha aggiunto Maurizio Ferrari -. Verrà utilizzata da una famiglia nostra associata, residente nel Comune di Maranello, che la utilizzerà per una maggiore autonomia ed accessibilità sul territorio”.

La bici-carrozzina verrà poi ‘trasformata’ in un veicolo elettrico a pedalata assistita dagli studenti dell’IIS Ferrari di Maranello, in base ad una convenzione che sarà sottoscritta dal Dirigente scolastico Salvatore Conti, da Anffas e dall’Amministrazione comunale. Il Comune fornirà alla scuola i componenti necessari all’intervento e i ragazzi, guidati dal professor Giacinto Massaro, svilupperanno il progetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maranello, donata ad Anffas la bici-carrozzina vinta dal Comune di Maranello

ModenaToday è in caricamento