menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alimenti e strenne natalizie per gli alluvionati, il dono della Lega

Gesto di solidarietà del partito verso i cittadini di Nonantola e Castelfranco. Anche 5mila pizze di Madonna Bakery che continua la sua maratona benefica

In poco più di una settimana una grande quantità di materiali e beni di prima necessità sono stati raccolti dalla Lega per le popolazioni colpite dall'alluvione dello scorso 6 dicembre. Questa mattina una delegazione del Carroccio ha provveduto alla consegna alla sede della Protezione civile di Nonantola, alla presenza dell'assessore all'ambiente Tiziana Baccolini. La donazione è stata preceduta da altre due tappe: la Charitas e l'Hotel Paradiso di Castelfranco Emilia, dove alloggiano diverse famiglie sfollate, ai cui bambini sono state consegnate le strenne natalizie.

La proposta della raccolta di materiale e beni di prima necessità è partita nel corso dell'ultimo direttivo provinciale dal referente Davide Romani e dal responsabile organizzativo Tullio Ori. L'iniziativa ha trovato immediata e convinta adesione. "Tutti i referenti territoriali hanno da subito attivato le sezioni locali e fornito il loro apporto in termini di contributi logistici, organizzativi e contatti nei comuni alluvionati, così come gli eletti modenesi in parlamento e in Regione si sono da subito messi a disposizione - riferisce Romani -. Il resto, grazie all'impegno e al passaparola, è merito dei tanti, tantissimi che non hanno voluto fare mancare il pieno sostegno alle comunità colpite dalle esondazioni di Secchia e Panaro. A tutti loro va il nostro ringraziamento per la generosità e il grande altruismo. È stata davvero una bella prova, assolutamente trasversale, di solidarietà e di vicinanza nei confronti di chi ha subito pesanti perdite in un momento già critico, a causa dell'emergenza sanitaria". 

Alla donazione ha partecipato anche l'azienda modenese Madonna Bakery, leader nella produzione di focacce, pizze e snack surgelati, che dal marzo scorso sta portando avanti quella che è ormai una maratoa di solidarietà, distribuendo alimenti di propria produzione negli ospedali e nelle strutture di volontariato. Alla donazione della Lega l'azienda ha contribuito con 5mila pizza. Nei giorni scorsi Madonna Bakery ha rifornito anche l'Ospedale di Parma con pizze e focacce per un valore di 10mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento