Chiara è malata e cerca donatori di midollo, l'appello degli industriali

Confindustria Emilia si mobilita per la giovane figlia di un'imprenditrice, affetta da leucemia. Incontro informativo con Admo a Marano

Imprenditori, aiutateci a trovare dei donatori di midollo osseo. E' l'appello lanciato "senza alcuna esitazione" da Tiziana Ferrari, direttrice generale di Confindustria Emilia, a sostegno di Chiara, figlia di "di una nostra imprenditrice associata, malata di leucemia". Ovvero: "Stiamo cercando per Chiara, possibili donatori di midollo osseo che rientrino nella fascia 18-35 anni e che siano in buona salute", continua Ferrari. Chiara, "come altre purtroppo 1.800 persone in Italia ha bisogno di un trapianto di midollo osseo",

E' previsto anche un incontro informativo sul tema organizzato da Admo Modena. L'appuntamento è martedì 26 alle 20.30 al centro culturale polivalente, a Marano sul Panaro e sarà anche l'occasione per iscriversi al registro donatori di midollo.

Chiara "è una giovane donna tenace e cocciuta che affronta la vita sempre con il sorriso sulle labbra, ama viaggiare, ascoltare la musica e fare le cose spericolate come gettarsi con il parapendio", scrive Admo nell'invito alla serata.

(fonte DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

Torna su
ModenaToday è in caricamento