Donazioni, Glem Gas sostiene medici e ricercatori Unimore al lavoro contro il covid-19

Dall'azienda di San Cesario un contributo al lavoro del team MoCo19 per l'acquisto di strumentazioni e materiali destinate ai laboratori

In queste difficili settimane, sono tante le persone tra medici, infermieri e ricercatori, che lavorano incessantemente in prima linea negli ospedali ed università del territorio italiano per fronteggiare questa pandemia. Glem Gas S.p.A. ha voluto contribuire effettuando un’importante donazione al team di lavoro universitario-ospedaliero chiamato “MoCo19”, coordinato dal Prof. Andrea Cossarizza dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Un team formato da oltre 70 medici e ricercatori che da settimane collaborano assiduamente alla messa a punto delle migliori terapie per gli attuali e futuri pazienti. Un importante sforzo di analisi e ricerca, portato avanti 24h al giorno per coadiuvare l’attività della Terapia Intensiva guidata dal primario Prof. Massimo Girardis e da tutti i reparti in prima linea alla lotta del Covid-19 dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena.

“In questo delicato momento i nostri pensieri vanno a tutte le persone che lavorano senza sosta con un innato senso di responsabilità, in particolare a coloro che si prodigano per salvare delle vite umane, facendo in modo che chi soffre possa fare presto rientro a casa. Parlo di medici, infermieri, personale sanitario, laboratoristi ed anche ricercatori.” Queste le parole di Marco Guerzoni direttore Marketing e membro del CdA di Glem Gas. “Con questa donazione, vogliamo esprimere la nostra profonda gratitudine con un contributo concreto, a tutti coloro che sono in prima linea nella lotta al Covid-19 per garantire le migliori terapie a quanti oggi necessitano di cure“.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donazione al team di lavoro del Prof. Andrea Cossarizza, professore di fama internazionale di Patologia generale ed Immunologia dell’Università Modena e Reggio Emilia contribuirà all’acquisto di strumentazione, attrezzature di analisi, reagenti e quanto necessario per proseguire e rafforzare la strategica attività di analisi ed elaborazione dati con il fine di accrescere ulteriormente l’efficacia delle terapie e mettere a punto nuove cure per fronteggiare questo estraneo ed invisibile nemico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

  • Contagi, 84 nel modenese. Sei ricoverati in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento