menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre ambulatori all’Ospedale Ramazzini rinnovati grazie ai contributi del Rotary Club

Gli spazi al primo piano della strutturasono stati ristrutturati e arredati grazie ad una donazione di 14 mila euro 

Nuovi spazi per migliorare l’assistenza quotidiana fornita presso l’Ospedale Ramazzini.  Sono il risultato concreto di una donazione di 14 mila euro del Rotary Club di Carpi, destinata proprio a migliorare i servizi erogati dalla struttura, specialmente in questa fase di emergenza. In particolare, sono tre i locali che, grazie all’importante somma, sono stati ristrutturati e arredati: si tratta di tre ambulatori collocati al primo piano dell’Ospedale e utilizzati già da qualche giorno dall’Unità Operativa di Psicologia Clinica anche a supporto dei pazienti oncologici. La donazione del Rotary Club di Carpi va ad aggiungersi ai tantissimi gesti di solidarietà e sostegno ricevuti dall’Azienda USL di Modena quest’anno, a dimostrazione della grande generosità dei privati e delle aziende del territorio.

"Continuiamo a sostenere l'Ospedale di Carpi nella lotta al Coranavirus, come già fatto durante l'emergenza in primavera - afferma Mauro Cantaroni, Presidente del Rotary Club Carpi -. Con il medesimo spirito di servizio, ed orgoglio, il Club ha voluto dare il suo contributo ad adattare e arredare questi tre ambulatori del Ramazzini".

“Desideriamo ringraziare il Rotary Club di Carpi per questa importante donazione - dichiarano la Direttrice del Distretto Sanitario di Carpi Stefania Ascari, e il Direttore del Ramazzini Andrea Ziglio -. Questa donazione fa parte delle numerose ricevute durante l'emergenza Covid ed è un'ulteriore dimostrazione della sensibilità e vicinanza della comunità carpigiana nei confronti della sanità. Con particolare orgoglio presentiamo questi ambulatori, che sono stati ristrutturati in tempi veramente rapidi e messi già a disposizione dei nostri clinici e pazienti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento