“Donazione e Solidarietà", premiati gli studenti della 17°edizione

Giovedì 23 maggio, alla Rotonda, sono stati premiati gli slogan e i disegni degli studenti delle seconde medie per la donazione degli organi. Un premio per sensibilizzare anche le nuove generazioni

“Pensa solidale” è lo slogan che ha vinto la 17ª edizione del premio “Donazione e solidarietà” ideato dalla studentessa Giulia Bertolani, alunna della 2ªB della scuola media Ferraris.

La premiazione è avvenuta giovedì 23 maggio, nella piazza del centro commerciale La Rotonda, dove è stata allestita anche una mostra con tutti i lavori degli studenti che hanno partecipato all’iniziativa: oltre 1600, appartenenti a 66 seconde delle scuole medie San Carlo, Paoli, Mattarella, Ferraris, Lanfranco, Guidotti, Carducci, Marconi, Sola, Cavour e Calvino. I ragazzi hanno realizzato più di 550 elaborati, tra disegni e slogan sul tema della donazione che saranno esposti alla Rotonda fino a sabato 25 maggio.

Alla cerimonia, oltre agli studenti che hanno partecipato al premio, sono intervenuti la presidente della Rete città sane Simona Arletti, rappresentanti delle istituzioni di Azienda Usl di Modena, Policlinico e delle associazioni del dono che da anni collaborano alla buona riuscita del Premio, i direttori di Conad Ipermercato e del centro commerciale, oltre ai medici che hanno condotto gli incontri informativi sulle donazioni in classe con i ragazzi.

Il Premio si propone di sensibilizzare gli studenti sui temi dell’impegno sociale e della solidarietà, incentivando il dono di se stessi e del proprio tempo libero attraverso il volontariato e la donazione di sangue e tessuti, fino all’atto estremo della donazione di organi. Dopo gli incontri con medici e con i volontari delle associazioni cittadine, ai ragazzi è stato chiesto di produrre, da soli o in gruppo, un disegno, uno slogan o un video sul tema della donazione.

L’iniziativa del Premio Donazione e solidarità è promossa dal Multicentro Ambiente e Salute del Comune di Modena in collaborazione con l’Aou Policlinico di Modena, l’Azienda Usl di Modena, la rete Città sane, le associazioni del dono Admo, Aido, Aned, Antf, Aseop, Avis e Vita che rinasce con Conad e il Centro commerciale La Rotonda.

La vincitrice di questa edizione è Giulia Bertolani, alunna della 2ªB della scuola media Ferraris, l’autrice dello slogan “Pensa solidale”, l’esortazione diretta ed efficace che si è aggiudicata la 17ª edizione del Premio Donazione e Solidarietà.

Sono undici in tutto  i lavori che si sono aggiudicati il secondo posto a pari merito eseguiti da: Beatrice Pazzanese, 2ªD; Michele Guaraldi, 2ªD; Laura Stabiano, 2ªF delle Carducci; Shinelle Plata, Arianne De Guzman e Ashley Datinguinoo, 2ªF; Vittoria Romagnoli 2ªE, della scuola San Carlo; Greta Pietrosemoli e Giorgia Iapichella, 2ªD delle Mattarella; Alessia Barbuto, 2ªD; Enrico Chiodo, 2ªE della scuola Guidotti; Valentina Mingolini, 2ªD delle Cavour; Silvana Rivera e Margherita Vernia, 2ªD della Lanfranco; Nicole Gherardi e Sara Bonini, 2ªI della scuola Sola.

Quattro le menzioni assegnate alle opere realizzate da Federico Torchiani, 2ªC Lanfranco; Serena Huang, Alessandro Esposito e Marco Bellei, 2ªG, Marconi; Margherita Mandrioli, 2ªC, Paoli; Pietro Vezzelli, 2ªB, Calvino.

Il premio multimediale è stato assegnato ad Artemis Kostopoulos, 2ªC della scuola Lanfranco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento