menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Rotary Club Sassuolo sostiene le famiglie in difficoltà del Distretto ceramico

Consegnate ieri sera ai referenti delle Caritas del Distretto ceramico 114 carte prepagate Conad del valore di € 50 ciascuna

Aderendo a un progetto di portata regionale, coordinato dal Distretto Rotary 2072 (Emilia Romagna e San Marino), che ha messo a disposizione oltre 170mila euro per consentire alle famiglie in gravi difficoltà economiche, in seguito alla pandemia, di trascorrere un Natale più sereno, grazie alla donazione di oltre 4.000 carte prepagate emesse da Conad, il Rotary Club Sassuolo ha donato ieri sera ai referenti delle Caritas di Sassuolo, Fiorano Modenese, Spezzano, Maranello, Pozza e Ubersetto 114 carte prepagate Conad, del valore di 50 euro ciascuna, a cui si aggiungerà un ulteriore sconto Conad del 10%, per un valore totale di 55 euro per ciascuna carta. La carta Conad, appositamente realizzata per questo progetto di aiuto, è utilizzabile solo per l’acquisto di prodotti alimentari di base, garantendo così la maggior quantità di cibo di qualità, ed è accompagnata da una lettera che, oltre a specificare le modalità di utilizzo, spiega anche il progetto del Rotary.

«In questo terribile momento di crisi – commenta il presidente Luca Silingardi – con uno stanziamento di 5.200 euro, ai quali si è aggiunto anche un contributo aggiuntivo del 10% del Distretto Rotary 2072, il Rotary Club Sassuolo ha deciso di portare un po’ di ristoro, durante le imminenti festività natalizie, a quelle famiglie del territorio che più sono state colpite dagli effetti della pandemia in corso». «Siamo consapevoli che le necessità sarebbero ben maggiori – aggiunge Silingardi – e per questa ragione stiamo già lavorando ad altri analoghi progetti, confidando che la solidarietà possa diventare più virale del terribile virus che ha cambiato le nostre vite. Il prossimo anno il nostro club sassolese celebrerà il suo cinquantesimo anno di istituzione; mezzo secolo di attività speso dai soci al servizio del nostro territorio di azione: i comuni di Sassuolo, Fiorano Modenese, Formigine e Maranello, intervenendo nel sociale, nella sanità, nella cultura e in tanti altri campi. Ma c’è molto ancora da fare, sempre!».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento