Attualità

Edilizia: semplificazione della pratica per il Superbonus 110%

Sul portale del Comune di Modena è già possibile presentare la Cila speciale, approvata il 4 agosto a livello nazionale, con procedure semplificate

Con il nuovo format per la presentazione delle pratiche edilizie, il Comune di Modena dà piena attuazione alla semplificazione dei titoli edilizi richiesti per gli interventi ammissibili alla detrazione fiscale del 110 per cento, il cosiddetto Superbonus. È già on line, infatti, la possibilità di presentare il modulo Cila speciale, la comunicazione di inizio lavoro asseverata prevista in modalità semplificata con un modello approvato a livello nazionale dalla Conferenza unificata (Stato, Regioni, enti locali) del 4 agosto.

Collegandosi al portale per l’inoltro telematico delle pratiche edilizie Domweb-Mude Modena si può precedere in maniera semplificata inserendo le sole informazioni relative ai dati della pratica (titolo edilizio, descrizione dell'intervento, data di inizio lavori e indicazione di pratica superbonus 110%), i soggetti coinvolti, i riferimenti catastali, l’inquadramento sismico.

Gli unici allegati obbligatori sono quelli relativi alla relazione descrittiva, il modulo nazionale Cila Superbonus e la documentazione fotografica dello stato di fatto.

Ciò permette di ridurre i tempi per l’avvio dei cantieri, in particolare nei condomini, e i costi per le pratiche edilizie, con i diritti di segreteria che rimangano quelli di una normale pratica Cila.

Per informazioni si può consultare il portale dell’Edilizia privata del Comune di Modena

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia: semplificazione della pratica per il Superbonus 110%

ModenaToday è in caricamento