Attualità

Sul Cimone l'esercitazione del reparto volo dei Vigili del Fuoco

Completati gli interventi a terra per la messa in sicurezza dei luoghi colpiti dalle nevicate, c'è stato spazio anche per un addestramento ad alta quota

Sono oramai terminate le attività dei Vigili del Fuoco legate all'imponente nevicata che nelle settimane scorse ha interessato il nostro Appennino. In questi ultimi giorni una decina gli interventi effettuati per eliminare cumuli di neve o ghiaccio dai tetti incombenti su aree di passaggio.

L'alto strato del manto nevoso ha concesso anche al reparto volo dei Vigili del Fuoco dell'Emilia Romagna (Bologna) l'occasione di effettuare esercitazioni con il nuovo velivolo AW139, il Drago 143. Le operazioni di addestramento hanno permesso agli equipaggi di prendere confidenza con le manovre su scenari innevati: approcci in atterraggio, decollo, sbarco, hovering e calata degli aerosoccorritori.

Gli AW139 dei pompieri, ultimi arrivati nella flotta aerea del Corpo nazionale, sono dotati di un’ampia gamma di equipaggiamenti come il verricello di recupero, gancio baricentrico per l’impiego di benna antincendio, radar meteo, sistema di comunicazione satellitare, sistema elettro-ottico, console di missione ad alta definizione.

Lo splendido scenario del Cimone ha fatto da contesto a queste giornate formative per i gli specialisti. La scelta della località per le attività addestrative ha anche un'altra valenza: infatti proprio sul Cimone sono posizionati i ponti radio dei Vigili del Fuoco che assicurano le comunicazioni di servizio e di emergenza in regione, e con neve alta l'elicottero diventa strategico per raggiungere queste strutture per ogni evenienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul Cimone l'esercitazione del reparto volo dei Vigili del Fuoco

ModenaToday è in caricamento