menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Valentina Turci

foto Valentina Turci

Esondazione alla Fossalta: danni e circolazione interrotta

Esondano il fiume Panaro e il torrente Tiepido. Danni e disagi alla Fossalta

Sono esondati nella tarda serata di ieri i fiumi Tiepido e Panaro nella zona di Fossalta. Si sono infatti registrati vasti allagamenti sia ai campi circostanti, sia abitazioni ma anche al comparto produttivo di via curtatona.

A causa della piena del fiume Panaro, la Provincia mantiene chiusi, per motivi di sicurezza, il ponte di Navicello vecchio, lungo la diramazione della provinciale 255 Nonantolana e la via Emilia Est all'altezza della Fossalta, tra viale Caduti sul Lavoro e via Scartazza. 

VIDEO | L'esondazione del Panaro alla Fossalta

VIDEO | Esondazione Tiepido, salvataggio alla Fossalta

Rimangono chiusi anche Ponte Alto sul fiume Secchia e ponte dell'Uccellino, sempre sul Secchia, tra Modena e Soliera. I due ponti sono stati chiusi in mattinata una volta superata la soglia di guardia. Chiuso in nottata anche Ponte Motta a Cavezzo.

Al lavoro Vigili del Fuovo, Protezione Civile, Tecnici hera e Polizia Municipale

Zona anche i Vigili del Fuoco col gommone ma fortunatamente  non e stato utilizzato per mettere in sicurezza persone.

Panaro, sott'acqua le campagne di Nonantola e Castelfranco. Evacuate 60 famiglie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento