Il dott. Eugenio Di Ninno va in pensione, per 30 anni medico della Polizia di Stato di Modena

Ieri, dopo 30 anni di onorato servizio nella Polizia di Stato, è stato l’ultimo giorno di lavoro per il Medico Superiore Eugenio Di Ninno, che ha lasciato l’incarico di Dirigente dell’Ufficio Sanitario della Questura di Modena per raggiunti limiti di età.

Laureatosi in Medicina e Chirurgia nel 1986, presso l’Università Cattolica del “Sacro Cuore” - Policlinico “A. Gemelli” di Roma, si è successivamente specializzato in Chirurgia Generale, in Criminologia Clinica e in Medicina Legale.

Dopo un’esperienza professionale come Ufficiale Medico di Complemento dell’Aeronautica Militare, dove ha ricoperto, tra l’altro, l’incarico di Equipaggio Fisso di Volo presso il 15° Stormo S.A.R. di Ciampino, con compiti di recupero e trasporto di infermi e feriti, ed un incarico di Guardia Medica presso l’USL di Agnone (IS), è risultato vincitore del 3° concorso per Medici della Polizia di Stato.

Così il 1° febbraio 1990 è stato assegnato alla Questura di Modena, entrando a far parte della grande famiglia della Polizia di Stato.

"Uomo di grande preparazione professionale, sempre disponibile e di carattere gentile, ha svolto il proprio compito con abnegazione, professionalità e senso del dovere; ciò lo ha reso un punto di riferimento per tutta la Polizia di Stato modenese e non solo - si legge nella nota stampa della Questura - È, infatti, conosciuto e stimato anche dalla cittadinanza per il suo impegno nel 118, nella Croce Rossa Italiana e per l’Associazione “Amici del Cuore” di Modena".

Dal 2001 collabora alla realizzazione di un “Progetto di Defibrillazione Precoce sul Territorio”, che ha portato all’addestramento di oltre 130 poliziotti all’utilizzo di un defibrillatore semiautomatico ed all’effettuazione di manovre di rianimazione di base. Ciò ha permesso di poter distribuire sette postazioni mobili di rianimazione e defibrillazione su altrettante autovetture deputate al controllo del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al dottor Di Ninno vanno gli auguri del Questore Agricola, dei funzionari e di tutti i colleghi della provincia di Modena, con l’auspicio di "una vita ancora ricca di future soddisfazioni personali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

  • Boom di casi positivi oggi a Modena: 293 in più. Tre i decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento