L'Avis di Modena compe 70 anni e festeggia con tante iniziative pubbliche

l via da aprile le iniziative per i 70 anni dell’associazione cittadina per il dono del sangue. Dai primi venticinque soci della fondazione ai settemila donatori di oggi, una lunga storia di solidarietà insieme alla città

L’Avis comunale di Modena si appresta nel 2020 a celebrare il 70° anno dalla fondazione. Il programma delle iniziative, rivolte non solo ai donatori ma a tutta la città, è stato presentato venerdì 21 febbraio in Municipio, introdotto dal saluto e dal ringraziamento del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, già donatore Avis, a nome della comunità modenese. Il logo del 70°, coniato appositamente per la ricorrenza, campeggerà nel corso dell’anno in diverse occasioni di sport, salute e spettacolo.

Il primo appuntamento sarà il 18 aprile in Piazza Matteotti con l’iniziativa “La salute scende in piazza”, insieme agli studenti della facoltà di Medicina di Unimore.

Il 14 maggio a festeggiare Avis e i suoi donatori ci sarà Paolo Cevoli al Teatro Storchi con il suo spettacolo “La Sagra Famiglia”.

Dal 15 al 17 maggio Avis parteciperà alla manifestazione Motor Valley Fest, mentre in giugno, all’interno di Lesynfesta a Lesignana, si terrà la festa con premiazioni per i ragazzi neo donatori delle scuole.

Il 14 giugno Avis Modena sarà presente insieme alle Avis della provincia alle iniziative per la Giornata Mondiale del Donatore.

Sarà poi l’Accademia Militare ad ospitare a inizio ottobre la Festa dell’Oro, con interventi di esponenti della cultura, della sanità, delle istituzioni cittadine e la premiazione dei donatori benemeriti.

In novembre, data da definirsi, evento musicale con il Coro San Lazzaro e la banda cittadina “A. Ferri”.

Il 70° anno si concluderà a passo di corsa con la Christmas Run di dicembre a San Donnino, dedicata ad Avis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento