Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Carlo Sigonio / Via Antonio Peretti

Ex Amcm: si devia il canale Pradella per la riqualificazione urbana del comparto

Da giovedì 2 settembre l’intervento nell’ambito della riqualificazione del comparto. Circolazione sospesa dal civico 54 al civico 19 e all’incrocio con via Matilde di Canossa

Prendono il via i lavori in via Peretti per lo spostamento del canale Pradella nell’ambito dell’intervento di riqualificazione urbana del comparto ex Amcm.

Per consentire l’intervento, che prevede la deviazione del canale necessaria per garantire un deflusso più efficace delle acque della zona, da giovedì 2 settembre verrà vietata la sosta e sospesa la circolazione stradale, eccetto veicoli di soccorso, nel tratto di via Peretti dal civico 54 al civico 19; è inoltre previsto lo spostamento dei cassonetti per i rifiuti. Il transito veicolare sarà sospeso anche in via Matilde di Canossa all’incrocio con via Peretti. La sospensione della circolazione proseguirà per circa tre settimane e, a seguire, via Peretti sarà transitabile a senso unico alternato fino al completamento dei lavori.

Nell’ambito dei lavori per la deviazione del canale, il progetto prevede la sistemazione della via con la rimozione di alcune alberature presenti per poter dare accesso libero all’area dell’ex Amcm e la risagomatura della strada, con la predisposizione di un tratto ciclabile e pedonale di collegamento tra la passeggiata Langer e i percorsi pedonali che saranno realizzati all’interno del comparto. La rimozione delle alberature sarà ampiamente compensata con le dotazioni di verde previste nell’intervento all’ex Amcm che porteranno a un bilancio positivo dal punto di vista ambientale, con maggiore presenza di verde e terreno permeabile, una maggiore ombreggiatura e la creazione di cannocchiali per le correnti d’aria. In particolare, verranno piantumati 120 alberi (60 a terra e 60 in vasca), oltre a diversi arbusti e a una parete verde rampicante di quasi 300 metri quadrati. Attualmente, inoltre, l’area presenta una superficie permeabile di 514 metri quadrati che, dopo il recupero, arriverà a 1.300 metri quadrati, grazie alla presenza di materiali drenanti in cui l’acqua si disperderà per infiltrazione nel terreno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Amcm: si devia il canale Pradella per la riqualificazione urbana del comparto

ModenaToday è in caricamento