rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Castelvetro di Modena

Entra in servizio Fait, nuovo agente antidroga nelle Terre di Castelli

Il pastore tedesco grigioneè stato allevato a Reggio Emilia e dopo aver completato l'addestramento sosterrà la Municipale dell'Unione Terre di Castelli

Un nuovo agente è entrato a far parte del Corpo di Polizia Locale dell'Unione Terre di Castelli. Si tratta di un agente molto particolare: occhio vigile, quattro zampe, mantello grigio-nero e un fiuto speciale. Di nome fa "Fait" ed è il nuovo cane antidroga ora in forza al Corpo di Polizia Locale, destinato a entrare in servizio attivo dopo l'addestramento specifico per la ricerca delle sostanze stupefacenti.

Si tratta di un pastore tedesco grigione di circa un anno d'età arrivato da un allevamento di Reggio Emilia. Il cane, ubbidiente e docilissimo, sta facendo in questi giorni un "giro di presentazioni" nei Comuni dell'Unione, accompagnato dal suo conduttore, l'assistente di polizia locale Luca Giusti, e dal comandante del Corpo Unico, Pierpaolo Marullo.

Nella foto: la tappa di Castelvetro dove Fait ha incontrato il sindaco e presidente dell'Unione Terre di Castelli, Fabio Franceschini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in servizio Fait, nuovo agente antidroga nelle Terre di Castelli

ModenaToday è in caricamento