Attualità

False recensioni negative dei "No Green Pass" a ristoranti e bar. Confesercenti: “I clienti diffidino, le attività vanno tutelate"

Fiepet Confesercenti si schiera a sostegno dei ristoratori e baristi che, rispettando le norme, sono diventati il bersaglio dei "No Green Pass", che pubblicano false recensioni fortemente negative con l'intento di danneggiare le loro attività

Secondo quanto riportato dall'Associazione Fiepet Confesercenti Modena, alcuni gruppi di "No Green Pass", tramite i loro canali Telegram, avrebbero  organizzato  recensioni negative nei confronti di ristoranti e bar che, nel rispetto delle norme, richiedono il Green Pass.

Un'azione volta a danneggiare fortemente tutta la categoria che risulta essere tra le piu' colpite dalla pandemia. 

"Il 99% dei ristoranti e bar del territorio modenese - spiega Catia Fornari, Presidente Fiepet Confesercenti Modena - secondo un nostro sondaggio -  applica correttamente le norme e verifica il requisito del Green Pass ai propri clienti. Visto che non potranno bersagliare tutti i bar e ristoranti in regola, confidiamo che queste iniziative si spengano velocemente, magari grazie anche alla repressione che la Polizia Postale sta attivando nei confronti dei soggetti più violenti e molesti"

"Visto questo clima, invitiamo quindi i clienti - conclude Fornari - a diffidare delle nuove recensioni molto negative che appaiono sul web e contestualmente chiediamo ai gestori delle piattaforme che raccolgono recensioni di apporre filtri per cercare di neutralizzare il fenomeno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False recensioni negative dei "No Green Pass" a ristoranti e bar. Confesercenti: “I clienti diffidino, le attività vanno tutelate"

ModenaToday è in caricamento