menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di piena. Allagamenti alla Fossalta, chiusi ponti e via Emilia Est

In corso il monitoraggio degli argini su tutto il nodo idraulico. Secchia e Tiepido a livello "rosso", critica la situazione di Ponte Alto e a Fossalta

A Modena, con l’allerta Arancione per il rischio idrogeologico diramata dall’Agenzia regionale di protezione civile, rimangono chiusi per la notte in via precauzionale Ponte Alto sul fiume Secchia e ponte dell'Uccellino, sempre sul Secchia, tra Modena e Soliera. I due ponti sono stati chiusi in mattinata una volta superata la soglia di guardia. Chiuso in nottata anche Ponte Motta a Cavezzo.

A causa della piena del fiume Panaro, la Provincia alle ore 18 ha chiuso, a scopo precauzionale per motivi di sicurezza, il ponte di Navicello vecchio, lungo la diramazione della provinciale 255 Nonantolana.

Poco dopo le 23 è stata chiusa in via precauzionale la via Emilia Est all'altezza della Fossalta, tra viale Caduti sul Lavoro e via Scartazza.  La piena del fiume Panaro che coinvolge anche il torrente Tiepido, infatti, ha superato la soglia di guardia e generato allagamenti. Anche via Scartazza è stata chiusa tra via Emilia e strada Collegara.

Nelle aree prossime ai du fiumi, così come nei comuni limitrofi di Bastiglia e Campogalliano, i cittadini residenti in prossimità di Secchia e Panaro sono stati invitati a portarsi ai piani alti delle case.

Sulla base dell'allerta Arancione per il rischio idrogeologico diramata dall’Agenzia regionale di protezione civile,proseguirà l’attività di monitoraggio degli argini del Secchia e degli altri corsi d'acqua del nodo idraulico modenese. Nelle operazioni, in coordinamento con la Sala operativa unica integrata di Marzaglia, sono impegnati i tecnici del Comune e i volontari di Protezione civile, con il supporto della Polizia Locale.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento