rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Sassuolo

"Fondo per la Sicurezza" per le imprese che vogliono dotarsi di sistemi di sicurezza. Aperte le domande

Anche quest’anno il Comune di Sassuolo ha aderito al Fondo per la Sicurezza cofinanziato da Camera di Commercio e da altri 31 comuni del territorio, rivolto alle imprese che intendono dotarsi di sistemi di sicurezza, per affrontare il problema della microcriminalità

Un fondo che mette a disposizioni un contributo, pari al 50% della spesa sostenuta, per l’istallazione dei seguenti sistemi di sicurezza:
Sistemi di video-allarme antirapina conformi ai requisiti previsti dal Protocollo d'Intesa del 14/07/2009, rinnovato il 12 novembre 2013 e rinnovato il 12/12/2019, collegati in video alla Questura e ai Carabinieri;
Sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni;
Sistemi passivi: casseforti, blindature, antitaccheggio, inferriate, vetri antisfondamento e sistemi integrati di verifica, contabilizzazione e stoccaggio del denaro (l'elenco è esaustivo).

Il contributo copre il 50% delle spese fino ad un massimo di 3.000,00 € per i sistemi di video-allarme antirapina e fino ad un massimo di 1.200,00 € per i rimanenti sistemi di sicurezza.
L'intervento è retroattivo per spese sostenute a partire dal 18 ottobre 2021.

Le risorse camerali a disposizione dell'intervento sono pari ad € 50.000,00.

Destinatari: Il contributo camerale è rivolto alle piccole imprese con meno di 50 addetti appartenenti a tutti i settori di attività.
Possono presentare domanda solo le imprese che non hanno ottenuto almeno una volta, per qualsiasi tipologia di impianto, il contributo Fondo Sicurezza nelle 3 annualità precedenti (2018-2019-2020) in riferimento alla stessa localizzazione.

Modalità operativa

Le domande vanno presentate entro le ore 20 di giovedì 31 marzo 2022 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell'impresa o di un suo delegato. In quest'ultimo caso dovrà essere allegata specifica procura, utilizzando il modulo pubblicato tra gli allegati, corredato da copia scansionata del documento d'identità del legale rappresentante.

L'invio telematico dovrà avvenire mediante la piattaforma Telemaco - Altri adempimenti camerali - Contributi alle imprese.

“Un aiuto in più ai commercianti ed alle piccole imprese locali per contrastare furti e criminalità – afferma il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – a cui anche il Comune di Sassuolo aderisce in quota parte per contribuire in ogni modo possibile ad aumentare la sicurezza della città e di chi ci lavora”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fondo per la Sicurezza" per le imprese che vogliono dotarsi di sistemi di sicurezza. Aperte le domande

ModenaToday è in caricamento