rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Pavullo nel Frignano

Bambini e natura, nei nidi Pavullo nasce il "Giardino in tutti i sensi"

Un percorso sensoriale pensato per i più piccoli, che coadiuva la rivalorizzazione delle aree verdi dei nidi comunali con il benessere psico-fisico dei bambini

L’Assessorato alla Cultura e alla Scuola del Comune di Pavullo nel Frignano hanno avviato un progetto di rivalorizzazione delle aree verdi dei nidi comunali consapevoli delle immense potenzialità della relazione  bambino - natura, non solo dal punto di vista educativo ma per il benessere psico-fisico sin dalla primissima età.

La Fabbrica delle Arti con la supervisione del coordinamento pedagogico della prima infanzia del Comune di Pavullo, ha studiato e progettato percorsi multisensoriali dove elementi naturali dialogano con materiali di diversa origine. Percorsi tattili, sonori, olfattivi dove il bambino, in totale libertà, osserva, tocca, ascolta, scopre e  sperimenta il mondo nel rispetto della natura.

Nel “giardino per tutti i sensi” possiamo incontrare sentieri sensoriali ed olfattivi dove i bambini camminano su foglie, erba, sassolini, fiori o sabbia tra piante aromatiche come il rosmarino, la lavanda o il timo. Oltre agli elementi naturali i bambini incontreranno differenti materiali per sperimentare luci, colori, trasparenze e movimenti.

Accanto all’orto, dove i bambini si prendono cura delle piante, osservando la trasformazione della natura durante le stagioni e le sue fasi, dalla semina al raccolto, non può mancare la cucina di fango. Le cucine realizzare in legno, sono state progettate e create a regola d’arte dall’ebanista Romano Donati. Tra gli allestimenti più innovativi “Musica a tavola”, oltre 40 metri di utensili da cucina, cucchiai, scolapasta, tegami, caffettiere che creano una scala cromatica e sonora suggestiva. Gli utensili sono stati interamente donati dalla famiglie, dai donatori abituali della Fabbrica delle Arti e dalla virtuosa associazione Equofrignano attraverso il progetto Passamano. Tra gli allestimenti non poteva mancare “L’albero delle storie”, un luogo “protetto” dagli alberi dedicato interamente alla lettura e all’ascolto. Qui seduti su tronchi posizionati ad anfiteatro i bambini assisteranno a letture ad alta voce ed animato.

Il progetto “Giardino in tutti i sensi”, ha visto il coinvolgimento attivo delle educatrici dei nidi, non solo  nella partecipazione di un corso di formazione dedicato alla progettualità ma anche nella realizzazione  di allestimenti site specific. Il progetto è stato realizzato presso il Nido “Tonini” di Pavullo, il Nido “Lo Scarabocchio” della frazione  di Sant’Antonio e il Nido “Gli amici dello scoiattolo” di Pavullo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini e natura, nei nidi Pavullo nasce il "Giardino in tutti i sensi"

ModenaToday è in caricamento