menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Raccolta del Farmaco si fa: una settimana per donare farmaci da banco

La Giornata di Raccolta del Farmaco 2021 si farà e, come lo scorso anno, si terrà per una settimana, dal 9 al 15 febbraio: nelle farmacie che espongono la locandina della #GRF21, sarà possibile acquistare farmaci da banco da donare a chi ne ha bisogno, grazie alla collaborazione con gli enti assistenziali convenzionati con Banco Farmaceutico

Grazie alla collaborazione tra Banco Farmaceutico di Modena e Federfarma Modena, anche quest’anno il nostro territorio partecipa alla Giornata di Raccolta del Farmaco, che durerà un’intera settimana, dal 9 al 15 febbraio.

L'8° Rapporto sulla Povertà Sanitaria, presentato dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus lo scorso 10 dicembre, ha evidenziato come a causa della pandemia, almeno 173.000 indigenti non hanno potuto chiedere aiuto ad un ente assistenziale: quasi un ente assistenziale su due ha subito l’impatto della pandemia, limitando la propria azione o sospendendo qualche servizio per un periodo più o meno lungo. Il 5,9% degli enti ha chiuso e non ha ancora ripreso le attività.

Nelle oltre 5.000 farmacie che aderiscono in tutta Italia (riconoscibili perché espongono la locandina dell’iniziativa e il cui elenco è consultabile su www.bancofaramceutico.org), sarà chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi. I farmaci raccolti (541.175 nel 2020, pari a 4.072.346 euro) saranno consegnati a oltre 1.800 realtà assistenziali che si prendono cura delle persone indigenti, offrendo loro, gratuitamente, cure e medicinali. Si invitano i cittadini ad andare appositamente in farmacia per donare un farmaco.

Nel 2020, 434.000 persone povere non hanno potuto acquistare i medicinali di cui avevano bisogno per ragioni economiche. La richiesta di medicinali da parte degli enti assistenziali che si prendono cura di loro riguarda soprattutto farmaci per l'apparato gastroenterico, per il sistema nervoso, per le malattie metaboliche, per il sistema muscolo-scheletrico e per l’apparato respiratorio. Servono, inoltre, presidi medici ed integratori alimentari.

Per conoscere quali sono le farmacie aderenti a Modena e provincia, basta consultare il sito online

“Ai volontari e ai farmacisti, che rendono possibile anche quest’anno un evento, tanto più necessario a causa della crisi sanitaria, economica e sociale in atto, e a tutti coloro che contribuiranno con la loro donazione, il più sentito GRAZIE” - dichiarano congiuntamente Giuseppe Desco, delegato per Modena e provincia del Banco Farmaceutico Fondazione Onlus e la dott.ssa Silvana Casale, presidente di Federfarma Modena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento