Premio "Giovani Imprese", ecco i vincitori della kermesse

Si conclude il concorso dedicato ai giovani imprenditori e alle loro idee innovative. Alex Ferraroni si aggiudica il primo premio

È Alex Ferraroni il vincitore del premio Giovani Imprese tra innovazione e futuro promosso da Lapam Confartigianato. Con la sua app innovativa Fastbudget, un sistema per tenere sotto controllo il proprio budget, una app che solo sui dispositivi android ha già superato i 3 milioni di scaricamenti, il giovane modenese ha conquistato il primo posto, superando la start up di efficientamento energetico Cool Roof di Cristiano Vassanelli ed Emanuele Tozzoli di Modena, un sistema che permette di riflettere i raggi solari e che abbassa la temperatura delle coperture degli edifici di alcune decine di gradi, evitando così il surriscaldamento interno, terzi ex aequo la castelvestrese Irene Roliti della linea di abbigliamento Random (che ha già avuto una felice esperienza a New York) e i reggiani Paolo Mastrotto e Andrea Moretti del ristorante vegetariano Herbe.

Le 17 storie degli imprenditori juniores, molte delle quali davvero innovative, sono state tutte messe sotto i riflettori nella serata finale svoltasi alla casa ecologica di Modena. Il presidente Lapam Gilberto Luppi ha consegnato un attestato a tutti i partecipanti, i premi sono stati consegnati dalla presidente del Gruppo Giovani Lapam, Monica Telleri. Presenti anche il presidente nazionale Confartgianato Giovani, Damiano Pietri, e la presidente Licom, Cinzia Ligabue.

I 4 vincitori accedono alla fase regionale del premio Giovani Imprese Lapam Confartigianato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Blitz nell'ex ristorante La Fazenda, era diventato un rifugio per clandestini

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

Torna su
ModenaToday è in caricamento