rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Governance poll, Bonaccini primo. Il sindaco Muzzarelli guadagna consensi

I numeri pubblicati dal Sole24Ore premiano gli amministratori locali. Bonaccini scavalca Zaia, mentre Muzzarelli ormai a fine mandato vede crescere il gradimento

E' stata pubblicata l'edizione 2023 del "governance poll", la tradizionale rilevazione del consenso degli amministratori locali, curata per il quotidiano il Sole 24 ore da Noto sondaggi. Il primo dato interesante per il nostro territorio riguarda la classifica dei presidenti di Regione. Stefano Bonaccini, infatti, sale al primo posto della graduatoria con un consistente aumento dei consensi, scavalcando il collega veneto Luca Zaia.

Come mostra il sondaggio, il 69% degli emiliano-romagnoli, se si votasse oggi, esprimerebbe nuovamente la propria preferenza per il governatore Bonaccini. Lo scorso anno questa percentuale si attestava al 65% Staccato di pochissimo Luca Zaia, che è stato in testa a questa classifica nel 2022 e ora ottiene comunque il 68,5%. Al terzo posto troviamo Massimiliano Fedriga (Friuli-Venezia Giulia) con il 64%. In coda ci sono invece Christian Solinas (Sardegna) con il 35% e Michele Emiliano (Puglia) con il 43%.

Tra i quattro governatori di centrosinistra, Bonaccini è l'unico che migliora la propria percentuale rispetto al 2022. Discorso diverso per i 13 governatori di centrodestra che, invece, si dividono tra chi guadagna terreno e chi lo perde. Unico governatore di centrosinistra insieme a Bonaccini nei migliori dieci, il campano Vincenzo De Luca è nono con il 54,5% dei consensi, un risultato peggiore di 15 punti rispetto alla percentuale ottenuta nelle urne ma che, comunque, rimane consistente. Buono il risultato di Roberto Occhiuto (Calabria) e Giovanni Toti (Liguria), che ottengono il 59% dei consensi, piazzandosi al quarto posto e staccando di poco un altro forzista, Alberto Cirio (Piemonte) con il 56,5%. Tra i governatori eletti di recente, buono l'incremento ottenuto da Renato Schifani (Sicilia), che si piazza all'undicesimo posto dopo essere cresciuto di quasi il 9% rispetto al giorno delle elezioni.

Cresce anche il consenso del sindaco di Modena

Governance poll ha anche sondato il consenso di tutti i sindaci dei comuni capoluogo. La classifica è incoraggiante per Gian Carlo Muzzarelli, in carica da ormai quasi 10 anni e prossimo alla chiusura del suo duplice mandato. Il sindaco di Modena vede crescere il proprio consenso a 56,3%, rispetto al 55% dello scorso anno e al 63,4% alla data della elezioni del 2019. Il primo cittadino si colloca quindi nella fascia medio-alta della classifica, al 16° posto insieme ad un nutrito gruppo di colleghi dalle valutazioni analoghe.

La graduatoria

Dopo il sindaco di Milano  Beppe Sala (65%), al secondo posto si conferma Marco Fioravanti (Ascoli Piceno, centrodestra, con il 64,5%), seguito da Antonio Decaro (Bari, centrosinistra, 64%). Scende dal primo al quarto posto Luigi Brugnaro (Venezia, centrodestra, 63%), ex aequo con Michele Guerra (Parma, centrosinistra 63%). In coda alla graduatoria c'è il sindaco di Potenza Marco Guarente (42% dei consensi). Tra i risultati da segnalare, c'è anche la percentuale ottenuta dal primo cittadino di Firenze Dario Nardella, forte del 61% di gradimento. A Napoli e Genova, Gaetano Manfredi e Marco Bucci (56,5%) sono in sedicesima posizione, Stefano Lo Russo (53,5%) di Torino in quarantasettesima. Mentre è sessantasettesimo il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il cui apprezzamento scende di 10,2 punti rispetto al giorno delle elezioni e arriva al 50%.

Nella top ten dei sindaci, il centrosinistra, storicamente più forte nelle grandi città, batte il centrodestra 7 a 2, con il decimo posto occupato dal centro di Clemente Mastella (Benevento, 59%). Tuttavia, tra i sindaci di centrosinistra, tre su quattro vedono un peggioramento rispetto alla posizione del 2022, ad eccezione di Sala, che migliora il suo dato di 7,3 punti rispetto al risultato ottenuto nelle urne. Discorso più equilibrato per il centrodestra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governance poll, Bonaccini primo. Il sindaco Muzzarelli guadagna consensi

ModenaToday è in caricamento