Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

Graduatorie per i nidi d'infanzia, ammessi a Modena 6 bambini su 10

On line le graduatorie. Domande in aumento. L'Assessore Baracchi: "Servizi educativi fondamentali per sostenere la ripartenza. Puntiamo su innovazione e flessibilità"

Rispetto allo scorso anno sono aumentate di oltre un centinaio le domande, ma ci sono anche una cinquantina di posti in più; il dato che salta maggiormente agli occhi è però l’alto numero di famiglie che riuscirà a portare il figlio nel nido indicato come prima o seconda scelta: quasi l’83 per cento, ovvero circa 8 bambini su 10 potranno frequentare il servizio educativo preferito dalla famiglia.

La graduatoria degli ammessi in prima battuta ai nidi d’infanzia è on line da oggi, mercoledì 15 giugno, nel sito del Settore Servizi educativi del Comune di Modena. Collegandosi al sito del Comune, all’indirizzo https://www.comune.modena.it/servizi/educazione-e-formazione le famiglie che hanno presentato domanda per il nido per l’anno educativo 2021/22 possono consultare la posizione in graduatoria.

Le domande al nido d’infanzia quest’anno sono state 1.197 (furono 1.089 nel 2020) di cui 215 relative a bambini nati nel 2021, 587 a nati nel 2020 e 395 per nati nel 2019. I posti attualmente assegnati sono 739 con 40 posti ancora disponibili rispetto ai 779 presenti nel bando (erano 729 lo scorso anno), distribuiti tra strutture comunali, della Fondazione Cresci@mo, appaltate e convenzionate aziendali e non: un ricco mix di possibilità che costituisce il sistema integrato di Modena per l’infanzia. E quest'anno sono disponibili anche una quindicina di posti in più presso alcuni nidi aziendali.

“L’alto numero di domande giunto quest’anno - afferma l’Assessore all’Istruzione Grazia Baracchi - conferma che il servizio è sempre più richiesto e l’importanza dei servizi educativi per sostenere le famiglie nella ripartenza post Covid”. 

Nel 2020, invece, oltre a un’iniziale diminuzione delle domande rispetto agli anni precedenti, non tutti i posti che si erano via via liberati nei primi mesi per effetto delle rinunce sono stati poi occupati. 

“Continueremo pertanto a muoverci anche all’interno del sistema di accreditamento regionale – prosegue l’assessore - per dare maggiori risposte alle famiglie sia in termini quantitativi sia in termini di innovazione, organizzazione e flessibilità, che è quanto ci chiedono i genitori, attraverso tutto il sistema integrato dell’offerta educativa”.   

Complessivamente quest’anno la percentuale di risposta iniziale, cioè in prima battuta, è pari al 62 per cento. Del totale degli ammessi in prima battuta, 613 frequenteranno le scuole indicate come prima o seconda scelta e in particolare 480 entrano nel nido indicato dai genitori come prima scelta e 133 in quello indicato come seconda scelta, quindi quasi l’83 per cento dei bambini accolti frequenterà le strutture preferite.

Dalla pubblicazione della graduatoria, l'utente ammesso è assegnatario del posto; chi intende rinunciare deve farlo per iscritto, senza oneri di spesa, entro il 30 giugno oppure successivamente pagando una somma a titolo di rimborso spese. 

Alle famiglie che non hanno ottenuto l'assegnazione verranno offerti i posti rimasti liberi e quelli che si renderanno via via disponibili in caso di rinunce. Storicamente, rispetto alle richieste pervenute in prima battuta, vi è infatti un tasso di rinuncia significativo, di circa il 22 per cento.

 Per informazioni si può contattare l’Ufficio Ammissioni Nidi d’Infanzia tramite posta elettronica (nidi.infanzia@comune.modena.it) o telefonicamente contattando i numeri 059 2033867-2032786 (tutte i giorni dalle 8.30 alle 13, lunedì e giovedì anche 14.30-18).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graduatorie per i nidi d'infanzia, ammessi a Modena 6 bambini su 10

ModenaToday è in caricamento