rotate-mobile
Attualità

Green pass, dal 1 febbraio servirà in tutti gli uffici pubblici

Per accedere agli sportelli del Comune, compresi quelli anagrafici, sarà necessario esibire la certificazione verde base, anche per i bambini che hanno compiuto 12 anni

Da martedì 1 febbraio fino al 31 marzo, data in cui fino a ora è in vigore il decreto di proroga dell'emergenza sanitaria, in applicazione alla normativa anticovid, per accedere agli uffici comunali, così come per tutti gli uffici pubblici, sarà necessario esibire il green pass base, ottenibile da vaccinazione, guarigione o tampone negativo in corso di validità.

Per entrare negli uffici del Comune di Modena, compresi gli sportelli anagrafici, gli uffici di stato civile, elettorale e Polizia mortuaria di via Santi 40, ogni utente dovrà esibire il green pass base, anche i bambini che hanno compiuto 12 anni.

Si ricorda che da martedì 1 febbraio l’obbligo di green pass è richiesto anche per l’accesso ai servizi postali, bancari e finanziari e per l’accesso alle attività commerciali. Il decreto che introduce l’obbligo definisce anche le esigenze essenziali e primarie per le quali non è richiesto il possesso di green pass, in particolare esigenze alimentari e di prima necessità (per le quali è consentito l’accesso esclusivamente alle attività commerciali di vendita al dettaglio), esigenze di salute (per le quali è sempre consentito l'accesso per l'approvvigionamento di farmaci e dispositivi medici e, comunque, alle strutture sanitarie e sociosanitarie e veterinarie), esigenze di sicurezza (per le quali è consentito l'accesso agli uffici aperti al pubblico delle Forze di polizia e delle polizie locali), esigenze di giustizia (per le quali è consentito l'accesso agli uffici giudiziari e agli uffici dei servizi sociosanitari esclusivamente per la presentazione indifferibile e urgente di denunce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, dal 1 febbraio servirà in tutti gli uffici pubblici

ModenaToday è in caricamento