Controllo di vicinato, nasce un nuovo gruppo a Vignola

E’ stata formalizzata nei giorni scorsi, nella sala consiliare del municipio, la nascita di una nuova realtà nell’ambito del progetto Controllo di Vicinato, che si chiama “Marchetti” dal nome della via in cui si trova. Il gruppo, coordinato da Gigliola Lolli, collaborerà con le forze dell’ordine, in particolare la Polizia Locale, per segnalare eventuali situazioni che necessitino di interventi in zona. Si tratta del quarto gruppo di questo genere, dopo quelli già attivi di “Brodano”, “Parco delle Città Gemellate e Amiche” e “Pratomaggiore”. Nella foto, da sinistra: Tiziano Roncaglia (vice comandante di Polizia Locale), Franca Giannetto (vice referente del gruppo), Gigliola Lolli (referente), Roberta Amidei (assessore alla sicurezza del Comune) e Pierpaolo Marullo (comandante della Polizia Locale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento