rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Attualità Vignola

Hera: al via lavori sulle reti idriche di Vignola, Formigine e Castelvetro

Gli interventi, che salvo imprevisti dureranno tra i 30 e i 60 giorni, puntano a rendere sempre più efficiente il sistema acquedottistico della provincia di Modena grazie ad un investimento complessivo di circa 270 mila euro

Lunedì 15 maggio i tecnici del Gruppo Hera daranno il via a importanti lavori di rinnovo delle reti idriche di Vignola, Formigine e Castelvetro di Modena.

Nello specifico, i lavori in previsione a Vignola comporteranno il rinnovo di circa 400 metri della rete idrica presente in via Frignanese, consentendo di ammodernare i sottoservizi lì presenti in vista delle opere che verranno in seguito realizzate dall’Amministrazione comunale con la costruzione di una rotatoria.
La parte di opera realizzata da Hera, oltre al rinnovo, includerà anche il potenziamento della rete idrica che serve il territorio comunale di Vignola, interessata in questi anni da un costante sviluppo delle interconnessioni degli acquedotti: anche l’intervento in programma da lunedì, infatti, implica un collegamento maggiore tra l’acquedotto di Marano sul Panaro e quello di Vignola.
Per consentire le opere sarà necessario effettuare alcune modifiche alla viabilità: sarà presente un restringimento della carreggiata in via Circonvallazione all’altezza dello svincolo con via Frignanese e verranno chiusi gli svincoli (verso est e verso ovest) in uscita da via Frignanese in direzione via Circonvallazione, pur garantendo sempre gli accessi ai residenti e ai mezzi di soccorso.
Salvo problematiche non preventivabili in fase progettuale i lavori avranno una durata di circa 30 giorni per un importo complessivo di circa 70.000 euro.

A Formigine, invece, il cantiere prevede la posa di una nuova condotta idrica in via Vittorio Veneto, partendo da via Giardini Sud fino a via Nazario Sauro, e a seguire in via Valdrighi fino a via Cavazzuti.

Per permettere di eseguire le operazioni in sicurezza, sarà necessaria la modifica della viabilità in due fasi: in un primo momento sarà chiuso al traffico veicolare il tratto di via Vittorio Veneto tra via Giardini e via Nazario Sauro; successivamente sarà chiuso il tratto di via Nazario Sauro interessato dalle lavorazioni. Saranno sempre garantiti gli accessi ai residenti e ai mezzi di soccorso.

Salvo problematiche non preventivabili in fase progettuale i lavori avranno una durata per il primo stralcio circa 20 giorni e per il secondo 40 per un importo complessivo di circa 120.000 euro.

Infine, a Castelvetro, i tecnici del Gruppo Hera daranno il via a un nuovo intervento alla rete idrica nella frazione di Levizzano, che vedrà il rinnovo di circa 400 metri di tubazione nelle vie Cavedoni, Braglia e Nava, al fine di rinnovare i sottoservizi esistenti obsoleti e sottodimensionati ed eliminare eventuali fughe occulte.

Per permettere di eseguire le operazioni in sicurezza, sarà necessario effettuare delle modifiche alla viabilità, che verranno concordate con gli enti competenti. Anche in questo caso, saranno sempre garantiti gli accessi ai residenti e ai mezzi di soccorso. Salvo problematiche non preventivabili in fase progettuale i lavori avranno una durata di circa 50 giorni per un importo complessivo di circa 80.000 euro.

In ognuno di questi tre interventi, durante lo svolgimento dei lavori si potranno verificare brevi interruzioni della fornitura del servizio; per interruzioni idriche prolungate e programmate gli utenti saranno tempestivamente avvisati attraverso il servizio gratuito di sms previsto dalla multiutility. Si ricorda che questo servizio è fornito ai clienti che ne fanno richiesta.

Grazie a questi importanti interventi dal valore complessivo di circa 270 mila euro, che si inseriscono in un più ampio progetto di ottimizzazione delle reti idriche della provincia di Modena, sarà possibile rendere sempre più efficiente la distribuzione della risorsa blu nell’intero distretto.

Il Gruppo Hera lavora ogni giorno per soddisfare i cittadini e garantire la continuità del servizio idrico, all’insegna di elevati standard qualitativi e della massima sicurezza. La multiutility, che gestisce il servizio idrico integrato in parte delle regioni Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Veneto e Marche, è impegnata in prima linea per favorire un risparmio e un riuso efficiente dell’acqua, nel rispetto degli equilibri naturali e dei valori dell’economia circolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera: al via lavori sulle reti idriche di Vignola, Formigine e Castelvetro

ModenaToday è in caricamento