menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edifici del Demanio, si studia la nuova sede per la Questura a Saliceta San Giuliano

Tra le novità anche gli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri in corso Canalgrande, nel Palazzo del Principe Foresto

Questa mattina il Prefetto Alessandra Camporota ha ricevuto il Direttore dell’Agenzia del Demanio dell’Emilia Romagna Massimiliano Iannelli. Oltre all'occasione di saluto per il nuovo insediamento in Prefettura, l'incontro è stata l'occasione per effettuare un esame dei piani di razionalizzazione degli edifici di proprietà del Demanio sul territorio modenese. Un tema cruciale sul piano urbanistico, in particolare per alcuni progetti fermi da anni.

In particolare, è stato confermato che il Palazzo del Principe Foresto di corso Canalgrande sarà adibito a sede della Prefettura, con un parziale trasloco dal retrostante viale Martiri della Libertà, ma che lo stesso edificio storico ospiterà alcuni Uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri, attualmente in viale Pico della Mirandola. Il Direttore Iannelli ha fatto presente che sono in corso le attività di programmazione e progettazione per i "traslochi".

Altro nodo importante è quello dell’ex Casa di Lavoro di Saliceta San Giuliano: attualmente sono in corso delle valutazioni non ancora concluse circa l’opportunità di procedere ad una sua ristrutturazione, anche al fine dell’eventuale utilizzazione dell’edificio quale sede della Questura. Quest'ultima opportunità aprirebbe quindi scenari inediti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento