rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

Porta a porta e nuovi cassonetti con tessera, assemblee e punti informativi con Hera

Tra sabato e domenica i tutor di Hera saranno presenti a Mutina Boica, al Centenario dello scoutismo modenese e al Parco Amendola per illustrare ai cittadini le nuove modalità di raccolta. Intanto proseguono le operazioni di trasformazione dei servizi nelle varie parti dalla città. Il 12 settembre alla Polisportiva Quattro Ville e il 14 alla Polisportiva Cognentese le serate informative dedicate alle frazioni

  Prosegue la fase operativa della trasformazione dei servizi di raccolta rifiuti nel territorio comunale di Modena, con l'introduzione delle nuove modalità di raccolta differenziata: dopo aver coinvolto le Zone Artigianali e Industriali, le frazioni ed il forese, Hera ora intensifica i suoi sforzi per essere sempre più vicina ai cittadini così da poter rispondere, attraverso i suoi tutor, alle domande, ai dubbi e alle curiosità delle persone.

Gazebo agli eventi in città

Per questo, nel corso del prossimo fine settimana i tecnici incaricati dalla multiutility saranno presenti sul territorio con ben tre iniziative: a partire da Mutina Boica, il festival di rievocazione storica che, come di consueto, torna al Parco Ferrari. Qui, tra “bardi, guerrieri ed eroi”, sabato 10 sarà presente un infopoint dove i più piccoli potranno partecipare ad un laboratorio creativo, costruendo opere d’arte con materiale di scarto, mentre gli adulti potranno chiedere tutte le informazioni sulla trasformazione dei servizi ambientali.

Domenica 11, invece, l’infopoint raddoppia con i tecnici Hera che da un lato parteciperanno al Centenario dello scoutismo modenese, dall’altro si metteranno a disposizione dei visitatori domenicali del parco Amendola. In questa grande area verde, dalle 15.30 alle 18.00 (nell’area antistante il Circolo Vivere Insieme di strada Panni 167), sarà possibile trovare lo stand informativo di Hera.

All’evento dell’Agesci Hera invece partecipa, domenica mattina, con un world café: un format di evento pensato per promuovere il dialogo e il confronto. E nel pomeriggio sarà presente un gazebo presso il quale i presenti potranno recuperare materiale informativo e confrontarsi con i tecnici sulle nuove modalità di raccolta differenziata.

Serate informative, dove e quando

Lunedì 12 settembre, presso la polisportiva Quattro Ville di Villanova, in Via Giuseppe Barbolini 9, dalle 20.30 alle 22.30, si terrà una serata informativa dedicata ai cittadini delle aree circostanti ed in particolare per quelli residenti a Quattro Ville, Sant’Anna, Tre Olmi.

Mercoledì 14 settembre, presso la polisportiva Cognentese di Via Umberto Tonini 8, ore 20.30 si terrà la serata informativa per i cittadini di queste zone. Nelle settimane successive saranno organizzati altri incontri dedicati ai cittadini delle frazioni sud del Quartiere 3.

Gli incontri informativi saranno trasmessi anche in diretta on-line e le istruzioni per collegarsi sono riportate nella lettera ricevuta. In alternativa, è possibile visitare il sito www.gruppohera.it/assistenza/casa/ambiente/la-raccolta-nel-tuo-comune entrando nella sezione di Modena.

Alle serate informative sarà presente anche uno dei nuovi cassonetti che, nei prossimi mesi, verranno collocati in città. Così, che coloro che si recheranno fisicamente agli appuntamenti potranno vedere in anteprima il nuovo arredo stradale e sperimentare in prima persona la semplicità del suo funzionamento. Per adoperare i nuovi cassonetti sarà sufficiente avvicinare la Carta Smeraldo ad un lettore ben identificato dalla grafica presente sulla struttura per far aprire in automatico il cassetto per il conferimento. E una volta inserito il sacchetto dei rifiuti, basta premere il pedale per chiudere il cassetto e concludere l’operazione. È possibile scoprire il funzionamento del nuovo cassonetto anche guardando un video tutorial realizzato appositamente da Hera. Il video, dal titolo “La Carta Smeraldo e il cassonetto dell’indifferenziato” è disponibile su Youtube.

?Il programma di transizione verso il porta a porta

Zone artigianali e industriali

Nelle Zone Artigianali e Industriali di Modena è in corso la distribuzione dei kit a domicilio, che terminerà nel giro di qualche settimana. Nelle prossime settimane verranno organizzati diversi “Punti Smeraldo”, sportelli temporanei presso i quali chi non ha avuto modo di ritirare il kit a domicilio potrà rivolgersi per ottenere il proprio.

Per le Zone Artigianali e Industriali di Modena il kit per la raccolta differenziata include la Carta Smeraldo, i contenitori personali per indifferenziato, vetro e organico. È inoltre presente quanto necessario per la raccolta dell’organico in cucina formato da cestello da sottolavello e sacchi biodegradabili, nonché da una dotazione di sacchi per la raccolta di carta e plastica/lattine. Per le attività produttive potranno essere consegnati anche contenitori più grandi, in funzione delle necessità.

Vengono anche distribuiti una guida per la corretta raccolta differenziata e i nuovi calendari che indicano giorni e orari di conferimento delle diverse frazioni di rifiuto. Nelle Zone Artigianali e Industriali di Modena dove la raccolta porta a porta integrale è già attiva da diversi anni, nulla cambierà nelle modalità del servizio ma tuttavia occorre prestare attenzione ai calendari perché quelli nuovi potrebbero presentare alcune differenze rispetto ai precedenti.

Forese e frazioni nord (Albareto, Quattro Ville, Sant’Anna, Tre Olmi)

Nel forese e nelle frazioni nord della città è in fase conclusiva la consegna della lettera informativa e da lunedì 12 settembre prenderà il via la distribuzione dei nuovi kit per la raccolta differenziata.

I centri abitati delle frazioni avranno un modello di raccolta misto quindi ai cittadini qui residenti verrà consegnato a casa, oltre alla Carta Smeraldo che dà accesso ai cassonetti, il kit organico da cucina e i sacchi per la raccolta di carta e plastica/lattine.

Il kit distribuito nel forese, invece, comprenderà le stesse attrezzature previste per le ZAI: Carta Smeraldo, contenitori personali per indifferenziato, vetro e organico, oltre a una dotazione di sacchi azzurri e sacchi gialli per le raccolte, rispettivamente, di carta e plastica/lattine. Le famiglie riceveranno inoltre il necessario per la raccolta dell’organico in cucina, formato da piccolo cestello da sottolavello e sacchi biodegradabili.

Per capire quale kit sarà consegnato, e soprattutto quale modello di raccolta sarà previsto nella zona dove si abita, è sufficiente leggere con attenzione la lettera consegnata a casa: nelle prime righe della lettera è indicato il modello di raccolta della propria zona (raccolta mista o sistema porta a porta) e nel box verde “Differenziamo” è sono indicate le caratteristiche kit che sarà consegnato.

Per quanto riguarda i materiali informativi, tutti gli utenti riceveranno una guida con le informazioni utili per una corretta raccolta differenziata e il calendario aggiornato che indica giorno e fascia orario in cui esporre le diverse frazioni di rifiuto.

Forese e frazioni sud Quartiere 4 (Baggiovara, Cittanova, Cognento, Marzaglia)

Nel forese e nelle frazioni sud è attualmente in corso la distribuzione della lettera informativa.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta a porta e nuovi cassonetti con tessera, assemblee e punti informativi con Hera

ModenaToday è in caricamento